Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:45 METEO:PONTEDERA12°29°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 17 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Euro 2024: Jude Bellingham, chi è l'attaccante prodigio dell'Inghilterra e perché i tifosi impazziscono per lui

Attualità sabato 18 novembre 2023 ore 19:30

Biblioteca diffusa, l'idea di Terricciola Sicura

La proposta è dei consiglieri Matteo Arcenni e Elena Baldini Orlandini: "Tante piccole librerie da affidare agli esercizi commerciali"



TERRICCIOLA — Una biblioteca diffusa sul territorio con tante piccole librerie affidate agli esercizi commerciali dove trovare testi di vari generi letterari, oltre a pubblicazioni del Comune e materiale informativo e turistico. La proposta arriva dai consiglieri comunali di Terricciola Sicura Matteo Arcenni e Elena Baldini Orlandini, che mettono sul tavolo la loro idea per rispondere alle esigenze del servizio di biblioteca comunale e alla "Impossibilità di garantire un'apertura continua dalla mattina alla sera 6 giorni su 7".

"Abbiamo proposto di spacchettare la biblioteca in tante piccole librerie che poi saranno affidate agli esercizi commerciali del Comune di Terricciola. La scelta ritenuta più idonea, dati i mezzi a disposizione, è ricaduta sulla creazione di un modello replicabile di scaffale con libri per la creazione di una vera e propria biblioteca diffusa sul territorio. Lo scaffale sarà installato nelle attività commerciali e turistiche del comune che si renderanno disponibili a far parte della rete".

Insomma, un nuovo modo per gestire l'importante patrimonio librario ma anche, spiegano i consiglieri, "Per offrire la possibilità ai commercianti di dare servizi in più per migliorare anche l’offerta turistica e culturale del Comune". Per la gestione del progetto, i consiglieri pensano poi ad una collaborazione con le associazioni del territorio.

"Terricciola - sottolineano i consiglieri- ha una forte vocazione turistica che vede incrementare, nei periodi di maggior presenza di turisti, il proprio bacino di potenziali lettori".

"Una biblioteca comunale che - concludono Arcenni e Baldini Orlandini- organizzata in questo modo riesce finalmente a raggiungere anche le più piccole frazioni del Comune e tutti coloro che frequentano il nostro territorio".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La donna ha accusato un malore ed è stata portata in ospedale. L'uomo è stato bloccato e arrestato dai carabinieri
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Politica

Attualità

Attualità