Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA15°28°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 25 maggio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Sparatoria in una scuola elementare in Texas, morti e feriti

Attualità venerdì 21 gennaio 2022 ore 13:00

L'acqua è buona, 250 borracce agli studenti

Il consigliere Baroni, il sindaco Carmassi, la dirigente scolastica Ansaldi, l'assessora Niccoli e Sardu di Acque

Controlli sull'acqua del rubinetto e stop alla plastica monouso: con il progetto Acqua Buona, Bientina vuol diventare un territorio plastic free



BIENTINA — Il progetto "Acqua Buona" di Acque arriva anche a Bientina e, con sé, porta 250 borracce in alluminio per gli studenti dell'istituto comprensivo Iqbal Masih, con l'obiettivo di ridurre l'uso della plastica monouso e, di conseguenza, l'inquinamento. Ma non solo: alla mensa si potrà bere l'acqua del rubinetto, garantita da controlli aggiuntivi sulla qualità fatti direttamente all'interno dei plessi scolastici e dalla pubblicazione dei dati stessi.

Il percorso per le scuole di Bientina, insomma, si rinnova e rilancia la forte impronta plastic free. “La collaborazione tra Comune, scuola e Acque risale ormai a diversi anni fa, da quando Bientina si è impegnata a diventare territorio plastic free - ha spiegato il sindaco Dario Carmassi - abbiamo capito che unire gli sforzi avrebbe portato a ottimi risultati. Da qui gli investimenti sui fontanelli in tutte le scuole del territorio e la distribuzione di borracce a tutti gli alunni e al personale scolastico".

"Tutti noi possiamo e dobbiamo fare la nostra parte - spiega il presidente di Acque Giuseppe Sardu - non si tratta di retorica: siamo tutti responsabili delle condizioni del pianeta e del futuro delle nuove generazioni. Il tema dell’utilizzo indiscriminato delle risorse naturali va affrontato con la massima urgenza, e questo progetto si inserisce pienamente in questo quadro. Rinnovare questo 'patto plastic free' insieme alle scuole del territorio e alle amministrazioni ci fa particolarmente piacere".

Un momento della consegna delle borracce


"Acqua Buona sancisce un patto per l'ambiente tra scuola, amministrazione e gestore del servizio idrico, tutti consapevoli dell’importanza della risorsa acqua e impegnati nel suo rispetto come bene primario da tutelare - ha aggiunto l'assessora all'Ambiente Desiré Niccoli - le borracce e le caraffe donate da Acque consentono di incentivare l’utilizzo dell’acqua di rubinetto, buona e controllata, all’interno delle scuole e nel contesto familiare".

Le borracce in alluminio consegnate agli studenti


"Non stiamo parlando di un semplice progetto, ma di una opportunità. Educare le giovani generazioni alla cultura del riuso e a comprendere l’importanza di un bene vitale come l’acqua, è indispensabile per il loro futuro e per quello del pianeta - ha concluso il consigliere comunale con delega alla Scuola, Samuele Baroni - ancora più importante è farlo attraverso la scuola, luogo di educazione per eccellenza".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il fatto è accaduto in via Primo Maggio, dove una donna ha vandalizzato alcuni veicoli parcheggiati nella strada a pochi passi dal centro città
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Neva Panicucci nei Guidi

Lunedì 23 Maggio 2022
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità