Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:25 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 25 aprile 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Atleta iraniano di MMA prende a calci ragazza che non indossa il velo

Attualità giovedì 22 febbraio 2024 ore 18:00

Acque, concluso il maxi progetto da 6,4 milioni

Il depuratore di Bientina

Lavori sul depuratore, ma anche su tratti nel Comune di Buti e in quello di Vicopisano. Millozzi. "Riorganizzazione completa del servizio"



BIENTINA — Il maxi intervento al depuratore di Bientina, che ha interessato anche parte del Comune di Buti, per la precisione a Cascine, si è concluso con numeri da capogiro. A cominciare dall'investimento: 6,4 milioni di euro.

Le risorse sono servite per installare oltre 5 chilometri di nuove condotte, che garantiranno un servizio migliorato a più di 12mila cittadini. Del resto, l'obiettivo dell'intervento è quello di eliminare gli scarichi diretti, indirizzando i reflui nel sistema fognario esistente.

"Gli interventi appena conclusi garantiscono il completo adempimento alle normative italiane ed europee sulla raccolta e trattamento dei reflui civili - ha assicurato Fabio Trolese, amministratore delegato di Acque - in più, è stata efficientata la gestione del servizio di depurazione, al fine di restituire in ambiente acque sempre più pulite e in quantità superiori". 

L'impianto a Cascine di Buti

Le operazioni hanno interessato varie zone dell'abitato di Bientina, inclusa parte della zona industriale Barsiliana, nel Comune di Vicopisano), in particolare le vie San Piero, Viarella, del Polta, della Vecchia Stazione, Ariosto e un tratto della Sarzanese-Valdera.

"“L’attivazione dell’intero sistema di Bientina - ha aggiunto il presidente Simone Millozzi - porta da oggi indubbi benefici in termini ambientali per il territorio e per la qualità della vita dei cittadini. Il progetto rientra nel quadro degli investimenti per la complessiva riorganizzazione del sistema di depurazione del Basso Valdarno, della quale fanno parte anche l’accordo del Cuoio e il tubone della Valdinievole".

Interessato, comunque, anche il depuratore di Bientina, che grazie a una serie di interventi di adeguamento e di ampliamento, ha aumentato la propria potenzialità di trattamento da 6mila a 12mila abitanti equivalenti. L’impianto può così ricevere anche una parte dei reflui provenienti da Buti, a seguito della dismissione del depuratore di Cascine.

Il depuratore dall'alto

"Ogni volta che un territorio viene investito da importanti lavori infrastrutturali - ha concluso Dario Carmassi, sindaco di Bientina - spesso il primo elemento percepito è il disagio rispetto ai cantieri. Da sindaco lo capisco, tuttavia quasi mai viene compreso immediatamente il vantaggio che quei cantieri porteranno alla comunità. Oggi Acque ci riconsegna una rete più ampia, efficace e moderna, con indiscutibili vantaggi dal punto di vista ambientale e funzionale".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nella mattinata uno scontro che ha causato il ferimento di tre persone: tra queste un giovane di 29 anni è stato trasportato d'urgenza a Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità