QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°16° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 dicembre 2019

Attualità giovedì 19 luglio 2018 ore 12:11

​"Bivacchi e spaccio davanti quell'argine"

Foto di: Barabotti e Pandolfi

Dopo la presunta violenza sessuale alla donna, Pandolfi e Barabotti di Forza Italia denunciano il degrado e la pericolosità della zona



PONTEDERA — Con parole e immagini fotografiche i consiglieri comunali di Forza Italia, attualmente unici rappresentanti a Palazzo Stefanelli del centrodestra, fanno presente che "nell'area ex Zetagas di Pietroconti dirimpettaia all'argine dove una donna ha, o avrebbe, subito una duplice violenza sessuale, ci sono locali dove pernottano e bivaccano extracomunitari che campano spacciando droga". 

"E' una situazione impossibile - aggiungono i due consiglieri - e soprattutto molto pericolosa mentre è evidente che spesso i clandestini non possono far altro che commettere atti illegali se vogliono mangiare e dormire da qualche parte".

Qualche anno fa gli stessi proprietari dell'ex Zetagas abbatterono volontariamente uno storico casolare contadino allora meta principale dei pernottamenti. Ma nella zona resta un edificio degradato e abbandonato già sottoposto a uno studio del comune per essere abbattuto o riciclato ma finora in piedi. 

"In quei locali la polizia è, per così dire, di casa - aggiungono i due esponenti di Forza Italia - mentre siamo arrivati, non soltanto a Pontedera, ad arresti domiciliari sentenziati dalla magistratura nei casolari, ex fabbriche, e così via, per chi già vi dorme e magari vi delinque. Una situazione e paradossale che per ora non vede proteste del sindaco Millozzi nei confronti di queste sentenze altrettanto paradossali".



Tag

'Ndrangheta in Valle d'Aosta, Fosson si dimette da presidente: «Totalmente estraneo ai fatti»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Sport

Cronaca

Attualità