QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°15° 
Domani 12°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 21 aprile 2019

Attualità domenica 27 marzo 2016 ore 18:30

Toscani protagonisti al campionato di potatura

Foto di: Marcella Bitozzi

All'interregionale con la Liguria fino al sesto classificato, i potini professionali dell’olivo a vaso policonico sono tutti residenti in Toscana.



BUCINE — E’ Matteo Kovatz residente a Casciana Terme Lari, il vincitore del campionato che si è svolto a Bucine in provincia di Arezzo, nell’oliveta dell’agriturismo “Le Mura”.

Matteo si è aggiudicato il premio di 500 euro da spendere in prodotti Pellenc.

Secondo classificato Giuseppe Calamiello di Montespertoli premiato con euro 300 e terzo Andrea Ghelardoni di Cascina con euro 100 sempre di prodotti Pellenc.

Premiato anche il più giovane dei concorrenti Alessandro Gambassi di Bagno a Ripoli di anni 22 e Maurizio Cagnoli come “potatore più coraggioso”.

Erano una trentina i partecipanti tra toscani e liguri e secondo il regolamento, i primi tre toscani e i primi tre liguri dichiarati idonei dalla giuria, hanno diritto di partecipare al campionato nazionale che nel 2016, si svolgerà nella regione Lazio.

Questo è il secondo campionato interregionale Toscana Liguria, organizzato quest’anno da Confagricoltura, CIA e Coldiretti di Arezzo, in memoria di Stefano Lachi tecnico di Confagricoltura, appassionato di olivi e di campagna in genere, venuto a mancare, ormai quasi due anni fa, all’età di 41 anni proprio mentre si dedicava alla coltura di una oliveta.

La prima edizione del campionato interregionale di potatura professionale dell’olivo a vaso policonico si è svolta a Casciana Alta nel 2015, ed era stata organizzata dal Comitato Gocce d’oro delle colline pisane.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità