QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°19° 
Domani 15°27° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 16 settembre 2019

Attualità mercoledì 24 maggio 2017 ore 16:57

Comune in aiuto dei disoccupati, risponde Mannucci

L'assessore ha replicato a Bene Comune che aveva criticato l'iniziativa a favore dei venti senza lavoro: "Non poteva essere aperta a tutti"



CALCINAIA — L'assessore alle politiche sociali di Calcinaia Giuseppe Mannucci ha risposto alle osservazioni mosse dalla Lista insieme per il Bene Comune sull'incontro di orientamento al lavoro organizzato dall'amministrazione nel mese di maggio. L'opposizione aveva detto: "Non possiamo assolutamente condividere che tale iniziativa sia stata realizzata, dietro modesto pagamento, da una agenzia per il lavoro, quindi da un soggetto privato".

"Tale iniziativa - ha precisato Mannucci - ha coinvolto circa 20 persone perché questa sperimentazione richiedendo un monitoraggio da parte dell’Agenzia che proseguirà nel corso del tempo, non poteva essere inizialmente rivolta a tutti i residenti del territorio. Queste 20 persone, comunque, ribadiamo, che erano state in parte segnalate dai servizi sociali territoriali (che hanno collaborato attivamente all’iniziativa) e in parte erano venute a chiedere espressamente un aiuto all’Ufficio Politiche Sociali che ha pertanto cercato di dare una risposta concreta. La notizia è stata poi diffusa proprio per dar modo a chi poteva essere interessato di partecipare anche in un secondo momento. Lo abbiamo fatto nel modo a mio avviso più opportuno, ovvero fornendo loro informazioni e strumenti affinché possano avere la possibilità di inserirsi nuovamente (o per la prima volta) nel mondo del lavoro".

"Da questo punto di vista – ha ripreso l'assessore - resto dell’idea che qualunque mezzo sia buono ed utile per offrire opportunità a quei cittadini che vivono momenti difficili e chiedono una mano per trovare lavoro. Spiace notare come nel comunicato stampa della Lista Civica Insieme per il Bene Comune si tenda esclusivamente a porre l’attenzione su possibili aspetti negativi, tralasciando la sostanza di un’iniziativa che senza alcun tipo di calcolo, mirava a dare un aiuto, nei limiti di ciò che può fare un’amministrazione, a chi lo aveva espressamente richiesto. Infine vorrei rimarcare come questa iniziativa che ha avuto un costo irrisorio per il Comune, per la precisione 500 euro, sia piaciuta ai cittadini che hanno avuto modo di testimoniarmi anche tramite mail o messaggi il loro apprezzamento a riguardo. Faccio presente ai consiglieri della Lista Insieme per il Bene Comune che, comunque, l’intento dell’amministrazione sarebbe quello di creare nel medio termine un vero e proprio sportello del lavoro a disposizione di tutti coloro che sono alla ricerca di un’occupazione”.

Infine, in merito alla proposta avanzata dalla lista di coinvolgere il Centro per l’Impiego, l’assessore alle politiche sociali ha ricordato che: “in collaborazione con l’assessorato alle politiche giovanili, è stata organizzata un’iniziativa simile a quella del maggio a cui ci si riferisce proprio in collaborazione con il Centro per l’Impiego a novembre del 2016. A questo incontro hanno partecipato circa 20 giovani di età compresa tra i 18 e i 25 anni. A questo proposito mi preme evidenziare il fatto che la collaborazione con il Centro per l’Impiego è tutt’ora attiva e sicuramente verrà sviluppata anche nella direzione suggerita dalla Lista per il Bene Comune, attraverso l’organizzazione di momenti professionalizzanti”.



Tag

L'entrata trionfale di Piero Angela al convegno con i guardiani di Star Wars: sorpresa e applausi dai presenti

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Sport

Attualità