Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:17 METEO:PONTEDERA20°34°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 07 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il discorso di Boris Johnson: «È chiaro che debba esserci nuovo leader e premier»

Attualità mercoledì 20 aprile 2022 ore 14:34

Torna il "concertone" del 25 Aprile a Fornacette

Un 25 Aprile a Fornacette

Appuntamento in Piazza della Resistenza a partire dalle 18 per il tradizionale concerto della Liberazione, che torna dopo due anni di stop



CALCINAIA — Dopo due edizioni “virtuali”, a causa delle limitazioni imposte dalla pandemia, torna finalmente dal vivo lunedì 25 Aprile, sul palco di Piazza della Resistenza, la Festa della Liberazione a Fornacette, organizzata dalla locale associazione Comitato 25 Aprile. Quest’anno l’evento principale è rappresentato dal concerto di Bobo Rondelli & Surealistas. Prima di loro, sul palco salirà il Duo Bucolico, mentre le percussioni dei Moruga Drum apriranno l’evento.

La manifestazione, giunta alla diciottesima edizione, inizierà alle ore 18 con l’apertura del mercatino eco-equo-solidale. L’ingresso all'area e ai concerti - come sempre - è gratuito. L'evento, patrocinato dal Comune di Calcinaia e dalla Regione Toscana, sarà anticipato nella mattinata dalle commemorazioni ufficiali delle autorità e dei comuni dell’Unione Valdera.

Ad aprire il “concertone”, come detto, sarà il Duo Bucolico, artisti romagnoli che scrivono canzoni di “cantautorato illogico d’avanguardia”, dallo stile volutamente ebbro e ironico, leggero e anarcoide; nell’occasione presenteranno, praticamente in anteprima, il loro ultimissimo album “Via col Vento”.

Il Duo Bucolico

Successivamente sarà la volta di Bobo Rondelli e dei Surealistas che proporranno il loro concerto travolgente che confonde italiano e spagnolo, poesia e farsa, humour labronico e porteño, speranze, disamori, ritmi latini e dubbi esistenziali.

Bobo Rondelli con i Surealistas

“Per noi – hanno sottolineato gli organizzatori – questa edizione rappresenta una specie di ritorno alla vita, dopo due anni nei quali abbiamo cercato comunque di tenere “in movimento” questa giornata, i valori e gli ideali che rappresenta. Tornare ad abbracciare di nuovo il pubblico della Liberazione è per noi motivo di grande soddisfazione. Purtroppo, questo accade in un momento estremamente drammatico a causa della guerra in Ucraina e del riaccendersi di tensioni internazionali che nel nostro continente non vivevamo da anni. Il nostro 25 Aprile sarà dunque l’occasione, oltre che per stare insieme, per una riflessione su temi fondamentali come la pace e l’amicizia tra i popoli. Sin da adesso vogliamo ringraziare Regione Toscana e Comune di Calcinaia per il loro sostegno, e le tante associazioni del territorio che ci hanno aiutato e ci aiuteranno nell’organizzazione dell’evento"


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Inizia oggi il contest in collaborazione con "Valdera DB distribuzione bevande" per individuare il miglior gelato della Valdera per i nostri lettori
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Spettacoli

Attualità