Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 07:00 METEO:PONTEDERA10°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 05 febbraio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Il pallone spia cinese colpito e abbattuto: le immagini della caduta in Usa

Attualità giovedì 01 settembre 2016 ore 16:05

Fogne collegate tra Pontedera e Fornacette

Entro il 2016 sarà dismesso il vecchio depuratore. Con le nuove tubazioni i liquami raggiungeranno l'impianto di Gello, costo 1,5 milioni di euro



CALCINAIA — Sono prossimi alla conclusione i lavori di Acque Spa, gestore idrico della Valdera e del Basso Valdarno, per la realizzazione del nuovo collettore fognario tra Fornacette e Pontedera.

L'azienda che gestisce il servizio idrico ha spiegato che "si tratta di un intervento fondamentale nell’ambito della riorganizzazione del sistema di depurazione civile della Valdera. Una volta portato a termine il progetto, che ha un importo di quasi un milione e mezzo di euro, sarà infatti dismesso il depuratore di Fornacette: grazie alla nuova infrastruttura, i liquami raggiungeranno il depuratore di Valdera Acque nella zona industriale di Gello".

Le operazioni sono cominciate nel luglio scorso, lungo la strada provinciale numero 23 di Gello: da qui, e nei tratti successivi, sono stati realizzati 2.300 metri di nuova condotta fognaria a pressione in ghisa. La fine dei lavori, come da programma, è prevista entro il 2016. La razionalizzazione del sistema di depurazione garantirà un miglioramento del servizio per i cittadini, nonché una maggiore tutela dell’ambiente. Quando l’infrastruttura andrà a regime, come detto, il depuratore di Fornacette verrà dismesso: al suo interno sarà ultimato un impianto di sollevamento, con il relativo collegamento al depuratore di Valdera Acque, a Gello, dove confluiranno i reflui della frazione di Calcinaia.

Il progetto, per un investimento di 1,5 milioni di euro, rientra nell’accordo di programma per la tutela delle risorse idriche del Valdarno e del Padule di Fucecchio, il cosiddetto “accordo del cuoio” (disegno complessivo da 143 milioni di euro). In quest’ambito, il primo degli interventi vicini alla conclusione è il collegamento della fognatura di Santa Maria a Monte al depuratore di Santa Croce sull’Arno, con la dismissione del depuratore di Santa Maria a Monte. Oltre al progetto che riguarda Fornacette, nel 2017 saranno realizzati altri lavori significativi, come la dismissione dei depuratori di Ponsacco e Calcinaia: una serie di opere che nel suo insieme avrà evidenti ricadute positive sulla tutela ambientale e sul servizio offerto quotidianamente ai cittadini della Valdera.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Unica sopravvissuta all'esplosione della pirotecnica Ciandri di Morrona, aveva 48 anni. Oggi l'ultimo saluto nella chiesa di Sant'Andrea
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Adolfo Santoro

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Franca Gori Ved. Desideri

Sabato 04 Febbraio 2023
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Sport