Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:48 METEO:PONTEDERA18°29°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 24 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Miami, crolla un palazzo di 12 piani: un bambino viene estratto vivo dalle macerie

Attualità mercoledì 10 marzo 2021 ore 08:21

Fornacette discute ed elabora progetti

Prende avvio a Fornacette un percorso di partecipazione sul futuro dell’immobile che oggi ospita il circolo operaio, nel centro del paese



CALCINAIA — Trasformare l’elaborazione del Piano di Recupero di uno storico immobile in un’occasione di confronto finalizzata alla rigenerazione urbana e sociale della comunità: è questo l’obiettivo di “Ri.CÓ. - Rigenerare Comunità”, il percorso di ascolto e partecipazione promosso dalla cooperativa Casa del Popolo di Fornacette e avente per oggetto il futuro piano di recupero dell’immobile che oggi ospita, fra le altre, il Circolo Operaio e una sala da ballo.
Il regolamento urbanistico approvato nel 2014 prevedeva che l’area in cui sorge l’immobile potesse essere trasformata attraverso la presentazione di un Piano di Recupero, individuando nelle funzioni residenziale, commerciale e direzionale (uffici) le destinazioni d’uso degli immobili che potevano essere realizzati in sostituzione dell’edificio attuale.
In vista del prossimo Piano Operativo (che andrà a sostituire il regolamento urbanistico del 2014), attraverso Ri.Cò la cooperativa Casa del Popolo intende coinvolgere cittadini, rappresentanti delle associazioni e delle categorie economiche, per stimolare una riflessione collettiva e definire insieme le linee di indirizzo del Piano di Recupero, cercando così di tradurre insieme le indicazioni contenute negli atti di programmazione urbanistica del Comune, in modo che possano rispondere ai bisogni della comunità e contribuire alla rigenerazione dell’intera frazione.
Ri.Cò. - che sarà curato da Sociolab, società cooperativa e impresa sociale da anni attiva sui temi della partecipazione e della rigenerazione urbana - si articolerà in quattro fasi: la prima prevede un’analisi socio-economica del contesto di Fornacette, a cui seguirà la seconda fase, dedicata all’ascolto della cittadinanza mediante una serie di interviste a personalità rappresentative dei diversi ambiti (sociale, cultura, commercio, ecc). La terza fase sarà invece aperta a tutta la cittadinanza, e si svolgerà sotto forma di laboratori di co-progettazione dove i partecipanti saranno chiamati a dare indicazioni sui bisogni della comunità e sulle funzioni che l’area dovrà ospitare in futuro. Al termine delle attività, la quarta fase del percorso servirà a restituire pubblicamente i risultati emersi dalla partecipazione.
“Si tratta di un percorso particolarmente importante visto il periodo che stiamo attraversando” - afferma Ivan Ferrucci, neo presidente della cooperativa. “Da sempre l’immobile che ospita il Circolo Operaio è un punto di riferimento per il centro di Fornacette; per questo crediamo che la definizione delle sue trasformazioni future debba essere il frutto di una discussione che sappia coinvolgere la comunità fornacettese, in modo da innescare un processo di rigenerazione più ampio del centro della frazione e risponda a vecchi e nuovi bisogni”.

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
E' successo nel tratto fra Santa Croce e Montopoli in direzione Livorno e si sono formate lunghe code di auto nella zona
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Sergio Tognetti

Giovedì 24 Giugno 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

STOP DEGRADO

Attualità