Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rihanna pagata 8 milioni di dollari per esibirsi alla festa pre matrimonio del figlio dell'uomo più ricco d'Asia

Attualità mercoledì 30 agosto 2023 ore 19:00

Geofor a scuola per 200 classi

La nuova sede di Geofor a Fornacette

L'azienda di gestione dei rifiuti rilancia il progetto scolastico e punta a raggiungere sempre più studenti. Vannozzi: "Apriamo le porte ai ragazzi"



CALCINAIA — La prima campanella dell'anno scolastico 2023/2024 è sempre più vicina e, per questo, Geofor rilancia il proprio progetto scolastico, "Geofor Scuola", attivo ormai dal 2001 e pronto a tornare tra i banchi di scuola.

Con quasi 30mila studenti coinvolti, "Geofor Scuola" ha l'obiettivo di fornire un percorso di educazione ambientale a studenti e studentesse. Rispetto allo scorso anno, per far questo, Geofor ha stanziato maggiori risorse per raddoppiare l'offerta formativa e raggiungere così fino a 200 classi.

"Il nostro intento è quello di aprire le porte dell’azienda ai ragazzi delle scuole - ha spiegato l’amministratore delegato di Geofor, Paolo Vannozzi - vogliamo cioè far conoscere il ciclo dei rifiuti e cosa succede dopo che è stata fatta la raccolta differenziata. Inoltre, in collaborazione con le strutture scolastiche, vorremmo coinvolgere gli studenti nella pulizia delle aree scolastiche che vivono, per far comprendere loro quanto lavoro c’è dietro al mantenimento del decoro urbano".

L’anno scolastico 2023/2024 interesserà elementari e medie di tutto il bacino di Geofor. Alla ripresa della presenza nelle scuole, l’azienda contatterà i plessi scolastici per ricevere le prime adesioni e iniziare a calendarizzare gli incontri nelle aule.

"L’educazione ambientale parte dai più giovani, attraverso i quali, poi, far pervenire nelle famiglie le buone pratiche da seguire, sia in termini di raccolta differenziata, sia di sensibilità verso la natura - ha aggiunto il presidente del comitato di controllo analogo, Juri Filippi - invitiamo le scuole ad aderire al nostro progetto, perché siamo sicuri che anche quest’anno possa garantire un’offerta informativa utile dal punto di vista didattico, ma anche dall’importante risvolto educativo e formativo".

"Il progetto scolastico della nostra società operativa locale Geofor è consolidato negli anni e può quindi contare su un know how formativo che si è ben radicato nei territori serviti - ha commentato Daniele Fortini, presidente di Retiambiente, gruppo di cui fa parte Geofor - è sviluppato in sinergia con la capogruppo e siamo lieti di poterlo proporre sia all’area servita da Geofor, sia negli altri territori in cui ci fosse richiesto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cascine di Buti piange la scomparsa di Stefano Matteoli. In vacanza con la famiglia, era alla guida di un'auto che si è ribaltata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità