QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°17° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 24 ottobre 2019

Attualità sabato 28 novembre 2015 ore 17:30

Asfalto silenzioso e attraversamenti visibili

Quasi terminati i lavori nel capoluogo. Cecchini: "Questa strada ne aveva bisogno".



CAPANNOLI — L'asfalto nel centro di Capannoli è ora liscio e silenzioso, gli attraversamenti pedonali ben visibili. E' terminato l'intervento realizzato dalla Provincia di Pisa (attraverso fondi regionali diretti all’utilizzo della nuova tipologia di asfalto fonoassorbente) e dal Comune, nel tratto della SS 439 che attraversa il centro abitato di Capannoli.

"È un intervento che questa strada richiedeva da tempo – spiega il sindaco Arianna Cecchini - Capannoli, nel bene e nel male, resta un tratto obbligato per il transito che da Ponsacco va verso sud, non essendoci alternativa viaria, e ciò rende ancor più necessari gli interventi volti a garantire la sicurezza dei cittadini.

I nuovi attraversamenti pedonali garantiranno maggiore visibilità e sicurezza, unitamente all'impianto semaforico Vista Red installato pochi anni fa, ma l'Amministrazione comunale sta anche valutando la possibilità di destinare risorse, se sarà possibile, al contenimento ulteriore della velocità.

Un tratto però è ancora interessato dai lavori nella zona nord del centro abitato: "In accordo con Acque Spa – prosegue - stiamo rimettendo a nuovo una fognatura vetusta, in una zona in cui in passato ci sono state criticità in occasione di copiose piogge, e abbiamo ritenuto che questa fosse l'occasione giusta, in modo poi da realizzare definitivamente il nuovo asfalto e non tornare a fare manutenzioni". Per i prossimi giorni resterà ancora in vigore il divieto di transito in tutto il centro abitato di Capannoli ai mezzi superiori a 35 quintali e il senso unico alternato nel tratto interessato dai lavori. Un appello quindi ai camionisti a trovare strade alternative, poiché spesso dimenticano il divieto e creano intralcio al traffico quando arrivano nella zona oggetto dell’intervento.



Tag

Manovra, Fioramonti: "Sono preoccupato, risorse per la scuola sembrano poche"

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Sport

Lavoro