Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Visti ai russi: la risposta del presidente ucraino Zelensky

Attualità lunedì 05 novembre 2018 ore 08:54

Le Marginette come luogo del cuore

Il convegno

ll valore dei beni comuni, a Capannoli la sensibilizzazione da parte dei ragazzi sulle Marginette in collaborazione con il Fai



CAPANNOLI — Prosegue il percorso di sensibilizzazione e valorizzazione del Bene comune, avviato da tempo dall'Amministrazione Comunale e rivolto alle scuole del territorio. Tre anni fa, su proposta del Comune, la scuola primaria di Capannoli partecipò al concorso promosso dal Miur "Adotta un monumento" ed i bambini scelsero di adottare Villa Baciocchi e le Marginette.

Testimonianze da parte di nonni, ricerche e uscite sul territorio, appelli alla sindaca affinché proteggesse questo patrimonio: ne scaturì un risultato carico di interesse. Il lavoro è stato l'inizio di ulteriori passi volti alla valorizzazione del  patrimonio artistico e culturale.

Le Marginette, sparse sul territorio comunale, sono oggi candidate tra "I luoghi del cuore", il concorso promosso dal FAI - Fondo Ambiente Italiano - ed hanno raggiunto oltre 2400 voti, un numero inaspettato.

Inoltre, il Comune di Capannoli e le scuole sono partner del PON “Potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico e paesaggistico” coordinato dall'Unione Valdera e finanziato dal Miur, di cui è capofila l'ITCG “E.Fermi” di Pontedera. I ragazzi tratteranno ancora il tema del rispetto ai beni comuni, tra cui la Villa Baciocchi e le Marginette.

Ieri al teatro comunale si è svolta una bella iniziativa rivolta a tutti i cittadini con la presenza delle scuole, a cui ha partecipato, insieme alla sindaca Arianna Cecchini, la capo Delegazione del FAI Pisa Patrizia Pinto, che ha sottolineato che "C’è stata una bella sinergia tra il Comune e la scuola, da un progetto che ha coinvolto i ragazzi è nata una valorizzazione, questo è davvero un bell’esempio".

Soddisfazione per i ragazzi e le docenti Patrizia Benedetti e Michela Dei che hanno seguito e stanno ancora lavorando al progetto, poiché, come ha commentato la sindaca Cecchini "Quando i ragazzi vedono in concreto a che cosa è servito il loro impegno l'obiettivo è raggiunto" e che "Il rispetto al bene comune inizia proprio da progetti come questo".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cascine di Buti piange la scomparsa di Stefano Matteoli. In vacanza con la famiglia, era alla guida di un'auto che si è ribaltata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità