QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°21° 
Domani 18°30° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 26 agosto 2019

Politica lunedì 09 febbraio 2015 ore 07:30

"Cartelli sbagliati, imbrattati e poco graditi"

L'atto di accusa di Marrica Giobbi, esponente del gruppo di opposizione "Per i cittadini". I problemi dopo l'installazione della segnaletica a Cevoli



VICOPISANO — È polemica tra il gruppo di opposizione Per i cittadini e la giunta Taglioli.

Tema del contendere: l’installazione di nuovi cartelli stradali nella piccola frazione di Cevoli attigua a San Giovanni alla Vena. Che per Marrica Giobbi, esponente della lista di opposizione comunale, sono “sbagliati”.

“A fine ottobre la polizia municipale di concerto con l’amministrazione, per ovviare alla carenza di parcheggi a Cevoli, emette un’ordinanza istitutiva, dalle 8 alle 20, di una sosta di soli trenta minuti in via Magellano lungo gli stalli a spina di pesce, nel tratto che va dal bar La Tittola fino all’incrocio con via Morandini – spiega Giobbi – inserendo il divieto di sosta da tale incrocio al successivo di via del Merlo, poco distante, che pullula di solito di auto, che coprono la visuale degli automobilisti pronti ad immettersi verso Cucigliana”.

Di lì a poco, lamenta Marrica Giobbi, i cartelli “sono stati imbrattati con vernice verde e resi inservibili. Una volta ripristinati, sono stati oscurati con vernice bianca, anche se la scritta assicurava una fermata di un’ora, ma si è trattato di un errore della ditta, che peraltro aveva posizionato sull’opposta corsia, che è a sosta libera, un segnale di fermata fino a trenta minuti”.

“Evidentemente – aggiunge e conclude l’esponente del gruppo di opposizione Per i cittadininon sono stati graditi dai residenti e in ogni caso a monte c’è il disagio che si è venuto a creare con il rifacimento della vecchia provinciale e l’inserimento di un percorso ciclo-pedonale, che di fatto ha limitato i parcheggi ai quali si è pensato di ovviare con una regolamentazione a disco orario per giunta sbagliata”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Sport