QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°13° 
Domani 13°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 settembre 2019

Attualità lunedì 15 settembre 2014 ore 16:29

Casati: "Sbagliato far spopolare Peccioli"

Marcello Casati
Marcello Casati

L'esponente dei pensionati Uil interviene sul dibattito dei futuri assetti dell'Unione Valdera



PECCIOLI — Anche Marcello Casati esponente dei pensionati della Uil interviene nel dibattito politico sul futuro dell'Unione Valdera e dei comuni più piccoli rispondendo a Macelloni e accusando Peccioli di avere portato avanti politiche che hanno contribuito a far diventare il capoluogo dell'Alta Valdera una realtà con meno di 5mila abitanti, elemento questo che potrebbe costringere Peccioli e i comuni del parco Alta Valdera ad aprire una riflessione sul proprio futuro in vista dei nuovi assetti.

“Il nuovo intervento di Macelloni sul futuro e l'utilità dell'Unione dei Comuni in Valdera – esordisce Casati -, apre quindi un dibattito al suo interno che condivido se non altro per mettere fine ad incomprensioni le quali, se non chiarite, ricadono negativamente sui cittadini. Senza mappa non c'è viaggio, sostiene il sindaco di Peccioli - continua Casati -. Una frase saggia e di estrema importanza che invita a riflettere sul futuro anche rispetto ad errori commessi. Questo vale certamente anche per Macelloni e mi spiego meglio. Non so cosa avranno pensato i lettori apprendendo che Peccioli, da molti considerato il capoluogo dell'Alta Valdera, sia sotto i cinquemila abitanti. Per molti anni, - continua Casati - da pecciolese verace, ho consigliato a Renzo di praticare una politica della casa meno lussuosa e più popolare, finalizzata a non far emigrare molti pecciolesi, come il sottoscritto, alla ricerca di abitazione non eccessivamente care. Quelli che lui ha sempre considerato, “discorsi da bar” con la felicità di architetti e agenzie immobiliari, oggi dimostrano che forse andavano presi in considerazione. Non ho mai pensato che il comune di Peccioli potesse tornare agli 8371 abitanti del 1951, ma sicuramente sopra ai cinquemila come all'inizio degli anni novanta, quando invece Capannoli era sotto i cinquemila, mentre al censimento del 2011 il comune di Capannoli ha registrato 6213 abitanti, mentre il comune di Peccioli ne ha registrati 4939”. Per Casati infatti sarebbe stato fondamentale lavorare per fare in modo che a Peccioli rimanessero a vivere più persone.



«Rilanciamo il turismo con le donne in vetrina», la proposta del consigliere regionale leghista toscano che indigna

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica