Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:32 METEO:PONTEDERA12°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 10 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Rubavano nella mensa dell'ospedale: il bottino da 24mila euro in appena due mesi

Attualità mercoledì 04 aprile 2018 ore 13:00

Chef larigiano sulle orme di Gualtiero Marchesi

Michelangelo Primo Conforti appena ricevuto il diploma alla scuola Alma

Michelangelo Primo Conforti, 26 anni, si è diplomato cuoco professionista alla scuola internaziole di cucina Alma, fondata nel 2004 dal noto chef



CASCIANA TERME LARI — C'è anche un larigiano fra gli 86 neodiplomati alla scuola internazionale di cucina italiana Alma, fondata nel 2004 a Parma dal noto chef Gualtiero Marchesi. Michelangelo Primo Conforti, 26enne originario di Milano (nella foto con i docenti della scuola), ha coronato con il titolo di cuoco professionista la sua grande passione per la cucina, avviandosi così alla professione.

Questa edizione del Corso è stata la prima ad essere accreditata dalla Regione Emilia-Romagna: le competenze acquisite dagli studenti del Corso superiore di cucina sono quindi riconosciute e potranno essere spese in tutti i Paesi dell’Unione Europea. L’avvio della XXXIX edizione è previsto per maggio 2018.

Grande è stato l’impegno organizzativo profuso da Alma in occasione dell’esame finale: oltre ai docenti della scuola, capitanati dal direttore didattico Matteo Berti e dallo chef Paolo Lopriore, che rappresenta l’anima culinaria della Scuola all’interno del comitato scientifico, sono più di 50 i grandi interpreti della cucina d’autore italiana che hanno accolto l’invito di Alma a far parte della commissione di valutazione. Una giuria d’eccezione, che annoverava ben 37 stelle Michelin e che ha certificato con autorevolezza la professionalità maturata dagli studenti della scuola, in un percorso formativo partito dieci mesi fa e culminato in un’esperienza di stage della durata di cinque mesi. 

Tra gli chef presenti in commissione: Valeria Piccini, Ristorante “Da Caino”; Alfio Ghezzi, Ristorante “Locanda Margon”; Matteo Baronetto, Ristorante “Del Cambio”; Alessandro Breda, Ristorante “Gellius”; Lorenzo Cogo, Ristorante “El Coq”; Gianluca Gorini, Ristorante “Da Gorini”; Terry Giacomello, Ristorante “Inkiostro”; Gianfranco Pascucci, Ristorante “Il Porticciolo”;Ugo Alciati, Ristorante “Guido Ristorante”; Isa Mazzocchi, Ristorante “La Palta”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Covid, sei hanno un'incidenza superiore a 250 casi settimanali su 100mila abitanti, altri due invece in sette giorni non hanno avuto nuovi contagiati
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Cronaca