QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10°18° 
Domani 10°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 20 maggio 2019

Attualità domenica 15 ottobre 2017 ore 06:30

"A metà strada" riparte a fine ottobre

Un centro di aggregazione sociale per anziani e persone sole che è stato un successo e che riparte a fine mese. Domande entro il 24 ottobre



CASCIANA TERME LARI — C’è tempo fino al 24 ottobre per iscriversi al Centro di Aggregazione sociale “A metà strada”, che aprirà i battenti per il secondo anno consecutivo il prossimo 30 ottobre 2017.

Il progetto è ideato dalla Misericordia di Lari, in particolar modo dalla Priora Franca Mencacci, e ha preso vita in collaborazione con Auser, C.R.I, Centro Madre Teresa di Calcutta, Associazione Nazionale Carabinieri, Michelhombres e Progetto della dott.ssa Chiara Menichetti e riporta il Patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Casciana Terme Lari.

“A metà strada”, è partito il 21 novembre 2016, a scopo sperimentale, ottenendo un vero successo. E’ gratuito, si svolge nei locali della Misericordia di Lari ed è rivolto non solo agli anziani ma a tutte le persone sole e in difficoltà.

“Le attività che verranno proposte, da tecnici specializzati e operatori, saranno varie e fra queste, in collaborazione con il Museo del Lavoro e della Civiltà Rurale di San Gervasio “Giuseppe Menichetti”, verranno effettuate raccolta di proverbi, vecchi mestieri, stimolazione basale, laboratori manuali e ortocoltura - dice la dottoressa Chiara Menichetti – ed inoltre continuerà anche lo spazio movimento e cura dell’alimentazione per un incentivazione di un sano stile di vita”.

Attività culturali, laboratori, musica, attività fisica, prevenzione e orti sociali, sono state le materie che hanno fatto parte del progetto che si è concluso alla fine di maggio 2017 “Un progetto – ha detto la priora – in cui ho creduto fin dall’inizio e che ha superato anche le nostre aspettative di presenze e di risultati” e in cui gli iscritti, la cui età media è tra i 70 e gli 80 anni, hanno ritrovato un po’ di spensieratezza, sono stati seguiti nelle loro necessità, hanno disegnato, hanno fatto attività motoria, hanno socializzato e si raccontati scrivendo un quaderno con le loro storie”.

“E – ha detto ancora Mencacci– tengo a sottolineare che tutti hanno fatto progressi nelle capacità mnemoniche, davvero un ottimo risultato”

Per iscriversi è possibile scaricare il modulo di al link www.misericordialari.org e inviandolo a:

priore@misericordialari.org oppure ritirando il modulo presso il centralino della Misericordia e riconsegnandolo a mano.

Per informazioni chiamare Beatrice: 393 1638938

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Elezioni

Elezioni

Attualità

Elezioni