QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16° 
Domani 10°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 24 maggio 2019

Attualità domenica 09 dicembre 2018 ore 09:50

Inaugurato il presepe vivente a Casciana Terme

A Casciana Terme un presepe di uomini e donne e altri sessantacinque sparsi per il territorio per le festività natalizie 2018



CASCIANA TERME LARI — E’ sotto la pioggia che Casciana Terme ha aperto il periodo natalizio 2018.

Venerdì, con tanti ombrelli colorati aperti, il Sindaco Mirko Terreni ha acceso l’albero natalizio in piazza Garibaldi, e a seguire, l’esibizione del piccolo coro di Santa Maria Assunta ha riempito la piazza di gradevoli canti natalizi.

Ieri, sabato 8 dicembre 2018, il Vice Sindaco Mattia Citi, ha ufficialmente inaugurato l’entrata del presepe vivente di Casciana Terme in “Terre di presepi”, una rete di vere opere d’arte, che ogni anno conta sempre nuove adesioni.

Casciana Terme è il secondo presepe del Comune che ne è entrata a far parte, oltre a quello permanente di Usigliano inaugurato nel 2003.

“Il battesimo” Casciana l’aveva già fatto sabato 17 novembre, quando con altri tredici presepi viventi con più di 400 figuranti, aveva sfilato all’interno della mostra mercato del tartufo nel centro medievale di San Miniato.

All’inaugurazione erano presenti Fabrizio Mandorlini giornalista e coordinatore di “Terre di Presepi” Matteo Turini Presidente dell’associazione La Cometa accompagnato da Fabrizio Cignoni, e Federico Meini regista del presepe vivente.

Piazza Garibaldi era animata con la casina di Babbo Natale, l’angolo dei folletti, l’ufficio postale di Babbo Natale, giochi per bambini e un mercatino per i grandi.

E le classi quinte delle scuole primarie hanno organizzato un piccolo mercatino in collaborazione con la Croce Rossa Italiana di Casciana Terme il cui ricavato sarà destinato all’acquisto di un defibrillatore.

E per questo Natale, Casciana Terme ha dato corpo ad un’altra iniziativa: sono ben 65 circa i presepi grandi e piccoli che all’aperto, nei negozi, in luoghi pubblici o davanti alle porte di casa sono stati messi su dagli abitanti e a cui hanno partecipato anche i borghi di Ceppato, Collemontanino, Sant’Ermo e Parlascio.

Tante iniziative continueranno a Casciana Terme fino all’epifania, e sabato 15 dicembre il borgo si animerà con l’attesissimo “presepe vivente” .

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Elezioni