QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°23° 
Domani 18°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 15 agosto 2018

Attualità lunedì 14 maggio 2018 ore 15:21

Maria Chiara ed Elisabetta, mani tese agli ultimi

La prima di San Frediano, la seconda di Pontedera, sono volontarie dell'associazione "Gli amici della strada" e riceveranno un premio da Bhalobasa



CASCIANA TERME LARI — Maria Chiara Dente, 27 anni di San Frediano a Settimo, ed Elisabetta Magnesa, 21 anni di Pontedera, sono le due giovani volontarie dell'Associazione "Gli Amici della Strada" di Pisa, che opera nell'ambito del Progetto Homeless, che hanno vinto il Premio Alessandra, una donazione di mille euro da parte dell'associazione Bhalobasa di Perignano, consegnata alle ragazze in memoria della segretaria storica della Onlus, Alessandra Tognoni, prematuramente scomparsa. 

Insieme al Premio in denaro, che andrà a sostenere le attività dell'associazione per le quale le due giovani si stanno impegnando da tempo, sarà consegnato loro, dalla famiglia di Alessandra, un attestato con la motivazione del riconoscimento. 

"Alessandra era una persona comune - hanno ricordato dall'associazione perignanese -, con una generosità eccezionale, una donna semplice, con un cuore e un'umanità inesauribili. Non si fermava mai, il suo modo di vivere il volontariato era una forma alta e spontanea di passione per gli altri. Se ne è andata a soli 49 anni per una grave malattia e ha lasciato moltissimo a Bhalobasa e a chi l'ha incontrata". 

"Per questo - hanno sottolineato Alessandro Cipriano e Matteo Ferrucci, presidente e vicepresidente di Bhalobasa - desideriamo consegnare il riconoscimento che porta il nome di Alessandra ed è in sua memoria a queste due volontarie di Amici di della Strada, e tramite loro a questo straordinario gruppo di volontari, che ogni settimana, oltre ogni discriminazione, cerca di aiutare i senza tetto che si trova davanti, di creare una relazione umana con loro, di entrare nelle loro solitudine, e nel loro percorso a volte estremo e inimmaginabile, con la cautela e la sensibilità di chi sa ascoltare senza giudicare, assicurandogli poi coperte, cure se ne ha bisogno, pasti caldi e magari un letto, specialmente quando il gelo avvolge paesi e città in una morsa che non lascia scampo a chi vive fuori. Fuori anche da ogni umano sentire".

La cerimonia del Premio si svolgerà al Centro Pastorale Madre Teresa di Calcutta di Perignano, Pisa, alle 17,30. del 20 maggio. Interverranno Alessandro Cipriano, presidente di Bhalobasa, Alessandro Carta, referente del Progetto Homeless e vicepresidente fio.PSD (Federazione Italiana Organismi per le Persone Senza Dimora), Andrea Favilli, presidente di Amici della Strada, don Armando Zappolini, presidente del CNCA-Coordinamento Nazionale Comunità di Accoglienza. Modererà Matteo Ferrucci, vicepresidente di Bhalobasa. 

Sarà l'occasione per approfondire le attività di Progetto Homeless e il delicato e importante tema delle persone senza fissa dimora. Ingresso libero e gratuito, seguirà un aperitivo a buffet offerto da Bhalobasa.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Sport

Attualità