QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12°14° 
Domani 11°13° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 22 aprile 2019

Attualità venerdì 27 luglio 2018 ore 06:30

Raccolta rifiuti corretta uguale ambiente più sano

Presentata la campagna di informazione e sensibilizzazione per la corretta ed efficace raccolta differenziata dei rifiuti domestici



CASCIANA TERME LARI — Questa mattina, nella sala conferenze “Teresa Mattei” al Polo Scolastico di Perignano, l’assessore Matteo Cartacci con delega alle politiche socio-sanitarie, personale, ambiente e tutela del territorio e digitalizzazione della pubblica amministrazione ha annunciato la nuova campagna di informazione e sensibilizzazione per una corretta ed efficace raccolta differenziata dei rifiuti domestici.

L’assessore Cartacci si è detto soddisfatto dei risultati fin qui raggiunti con il metodo porta a porta, ed è nell’intento di migliorarne ulteriormente le percentuali di raccolta e di qualità, soprattutto per quanto riguarda il multi materiale, che l’amministrazione ha deciso la divulgazione di una nuova campagna di sensibilizzazione.

Una campagna che, ha riferito l’assessore, sarà capillare e diretta a tutta la popolazione giovane e meno giovane perché sarà effettuata in tre diversi canali, cartaceo, digitale e attraverso la comunicazione sui social. E’ già nel programma dell’amministrazione, inoltre, tradurre il materiale informativo anche in inglese, francese, spagnolo ed arabo per consentire la comprensione anche agli ospiti delle numerose strutture turistiche.

E’ stato poi creato un sito dedicato, dice ancora l’assessore Cartacci www.raccoltadifferenziata.cascianatermelari.gov.it dove sarà possibile trovare tutte le risposte ad ogni singola domanda o incertezza dei cittadini.

La campagna parte da subito, con un flyer di approfondimento che andrà in ausilio agli strumenti già in possesso delle famiglie e che sarà distribuito in allegato al periodico di informazione dell’Amministrazione in distribuzione già dalla prossima settimana.

Facendo un po’ di cronistoria sull’argomento, Cartacci ha detto che all’inizio del 2014, all’atto della fusione dei due Comuni di Lari e Casciana Terme, l’amministrazione comunale si è trovata nella necessità di uniformare i metodi di raccolta, diversi nel territorio anche nello stesso Comune di Lari che applicava il porta a porta solo nella zona di Perignano e Lavaiano.

Ma già con il primo step di ampliamento, alla fine del 2014, la percentuale raccolta era già del 46%, e del 52% nei primi mesi del 2017.

Snocciolando dati e cifre, Cartacci ha riferito che nel secondo semestre del 2017 la raccolta differenziata ha raggiunto la percentuale del 75%, superando l’obbiettivo prefissato del 65%, e che l’ultimo mese del 2018 si registra una percentuale ancora maggiore, pari al 76%.

Nel 2017, il contributo ricevuto e reinvestito interamente con l’abbattimento del tributo del 5%, è stato intorno a 45 mila euro, mentre il limite massimo consentito potrebbe raggiungere i 100 mila euro.

Il Comune di Casciana Terme Lari è il secondo Comune del bacino Geofor – ha detto Cartacci – per percentuale di raccolta differenziata raggiunta, secondo solo a Calcinaia che applica la “tariffa puntuale”, un metodo di raccolta che per il momento non è applicabile al territorio di Casciana Terme Lari, in quanto complesso e che necessita di un più lungo periodo di preparazione e vigilanza.

“Gli uffici e i cittadini lavorano bene - ha detto Cartacci - e i risultati sono ottimi”.

Un solo neo, secondo Cartacci, quello dell’abbandono selvaggio dei rifiuti che ha un costo medio annuale per il Comune di circa 30 mila euro, e che l’amministrazione sta cercando di combattere e debellare.

Una raccolta dei rifiuti domestici corretta è necessaria perché oltre a portare un minor costo per la cittadinanza consente a tutti di vivere in un ambiente più sano, per questo “contiamo con questa campagna di informare e sensibilizzare ulteriormente la nostra comunità” conclude l’assessore.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Sport