QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 10 dicembre 2019

Attualità venerdì 02 gennaio 2015 ore 16:05

Cineplex, riscaldamenti ko e spettatori al freddo

Cinema al freddo, uno spettatore con giacca e cappuccio tirato su
Cinema al freddo, uno spettatore con giacca e cappuccio tirato su

Diversi lettori ci segnalano disagi, nel primo giorno del 2015 tre sale erano al freddo. La direttrice Quaglierini: "Risolveremo dopo il 7 gennaio"



PONTEDERA — Paghi per andare al cinema, a vedere un buon film, al caldo, alla fine della giornata, oppure nelle vacanze natalizie. Ma quando ti metti comodo sulla poltrona della sala la spiacevole sorpresa. I riscaldamenti sono spenti, o accesi a metà e nella sala centrale decine di persone sono avvolte nelle giacche e si stringono per vedere un film al freddo.

Ci segnalano il disagio, che succede ormai da diversi giorni al Cineplex di Pontedera (di proprietà dell'imprenditore e presidente della Sampdoria Massimo Ferrero), diversi lettori di Qui News Valdera, infastiditi dal fatto di pagare un biglietto intero per godere di un servizio a metà.

L'ultimo episodio segnalato pochi giorni fa, nella sala 1, quella più grande. Proiezione dell'ultimo capitolo della saga Lo Hobbit e riscaldamenti che non funzionano o funzionano poco. Il personale della biglietteria informa che il riscaldamento funziona solo a metà ma un nostro lettore dice che nella sala c'erano solo 13 gradi.

Ieri, primo giorno del 2015, tre sale avevano il riscaldamento fuori uso.

La direttrice del Cineplex Pontedera,Katia Quaglierini, interrogata sulla vicenda, spiega: “Purtroppo con l'abbassamento delle temperature si sono verificati problemi all'impianto di riscaldamento. Durante tutte le feste abbiamo avuto problemi in diverse sale, ma non possiamo farci niente se non avvisare i clienti alla biglietteria del disagio”. I lavori all'impianto verranno fatti a breve: “Credo che dopo il 7 gennaio interverremo per sistemare il problema” conclude Quaglierini.



Tag

Evasione fiscale, Mattarella agli studenti: «Fenomeno indecente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca