QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 14°21° 
Domani 11°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 19 ottobre 2019

Cronaca sabato 10 ottobre 2015 ore 10:52

Crolla un edificio

Nel borgo abbandonato di Toiano, è venuta giù gran parte di un edificio nel centro, vicino alla chiesa sconsacrata. L'appello di una nostra lettrice



PALAIA — Piogge e umidità: così Toiano, borgo abbandonato sulle colline dell'alta Valdera dal quale si gode una vista unica, ha perso un altro pezzo.

Un edificio del centro è in parte crollato aggravando quella ferita che ormai Palaia si porta dietro da troppo tempo. Il Comune è subito intervenuto mettendo in sicurezza l'area, ma servirebbero ben altre risorse.

Le buone notizie però, almeno in parte ci sono. Un finanziamento regionale consentirà di intervenire in breve tempo sui versanti nord e sud, quelli a rischio frane, per stabilizzare e consolidare il borgo. Si spera così di avviare un percorso di recupero e riqualificazione che porti ad un progetto finale di offerta turistica.

Ovviamente unica, per un luogo così bello.

"La perdita è grande sia storica che affettiva - scrive Caterina Mascagni, una lettrice di Qui News Valdera - ma soprattutto simbolica, poiché la Badia era l'edificio che vedevi appena arrivavi in paese. Dentro c'era una data 1892 che si trovava su una colonna ma l'edificio probabilmente era ancora più antico: ora dovrebbero abbattere tutto: così un altro pezzo di storia e di ricordi andrà frantumato per sempre. Chiedo: perché solo questo edificio verrà messo in sicurezza? Le forti piogge dei giorni scorsi che hanno causato questa implosione, hanno sventrato letteralmente anche un altro edificio in paese, dov'era collocato il circolo. Rimane solo la facciata di un edificio di due piani: perché questo edificio no?"



Tag

Meloni a Roma: «Cinquestelle stretti in auto blu come sardine in salamoia»

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cronaca

Attualità