Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:30 METEO:PONTEDERA16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 16 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Milano, le notti violente all'Arco della Pace

Attualità mercoledì 15 gennaio 2020 ore 16:09

Nuovo presidente al Consorzio Forestale Cerbaie

Valentina Russoniello con Andrea Bernardini, direttore del Consorzio Forestale delle Cerbaie

Si tratta dell'assessora fucecchiese all'ambiente Valentina Russoniello, che è stata eletta all’unanimità dall’assemblea dei soci



FUCECCHIO — L’assessora all’ambiente del Comune di Fucecchio, Valentina Russoniello, è stata eletta presidente del Consorzio Forestale delle Cerbaie, l'impresa ambientale che associa enti locali (ne fanno parte i comuni di Bientina, Calcinaia, Castelfranco di Sotto, Fucecchio, Santa Croce sull'Arno), proprietari fondiari, imprese del legno, aziende agricole e turistiche, cittadini ed altri soggetti che ne condividono gli scopi. Costituito nel 2010, il Consorzio si pone come obiettivo quello di valorizzare la risorsa agro-forestale del territorio delle colline delle Cerbaie.

“Il mio obiettivo primario – spiega la neo presidente Russoniello - è quello della promozione del territorio con iniziative di educazione e formazione ambientale. Per raggiungerlo intendo lavorare per ampliare la compagine estendendola anche ad altri comuni e ad altri soggetti privati. Abbiamo già preso contatti con alcune amministrazioni comunali, come ad esempio Altopascio, che hanno manifestato interesse per il nostro consorzio. Per quanto riguarda aziende e privati cittadini poi avranno sicuramente un coinvolgimento maggiore: a partire da questo mandato il vicepresidente sarà individuato tra i soggetti privati che fanno parte del consorzio e sarà eletto durante la prima assemblea del consiglio d’amministrazione". 

"Vogliamo poi creare una rete di collaborazione con gli altri consorzi - ha aggiunto la neopresidente - per la condivisione delle buone pratiche e per la partecipazione a bandi europei allo scopo di ottenere nuove risorse economiche da investire nella cura e nella valorizzazione del territorio. Vivere il bosco e promuovere iniziative e attività al suo interno è anche un modo per vigilare e contrastare le attività di spaccio di sostanze stupefacenti che purtroppo rappresentano ancora una piaga per le nostre belle colline”.

Nei prossimi mesi il Consorzio Forestale delle Cerbaie sarà impegnato, su diversi settori d'intervento come il rafforzamento della programmazione e gestione dei boschi delle Cerbaie tramite azioni di consulenza e valorizzazione del rapporto fra proprietari e ditte forestali, la promozione della filiera corta bosco-legno-energia tramite l'attivazione di interventi di selvicoltura antincendio e per la ripulitura del sottobosco di aree degradate oltre allo sviluppo delle centraline a cippato di provenienza locale per le Scuole di Pinete e Querce.

Particolare importanza sarà data alle azioni di manutenzione della Via Francigena e delle aree prossime alla Riserva di Montefalcone come anche alla promozione turistica e culturale dei pregi ambientali degli ecosistemi delle Cerbaie.

A tal fine, è in uscita imminente, come tutti gli anni, "Primavera nelle Cerbaie 2020", il programma di escursioni, alla scoperta della Natura segreta dietro casa, organizzato con le amministrazioni comunali aderenti al Consorzio e con agriturismi e strutture ricettive della zona.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Numeri ancora alti quelli sui nuovi contagi giornalieri, ma nella zona tra Valdera e Valdicecina nelle ultime ore ci sono state 85 guarigioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità