comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°22° 
Domani 17°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 23 settembre 2020
Giani
863.611
 
48.62%
Ceccardi
718.605
 
40.46%
Galletti
113.692
 
6.40%
Vigni
7.664
 
0.43%
Fattori
39.667
 
2.23%
Barzanti
16.061
 
0.90%
Catello
16.992
 
0.96%
corriere tv
Referendum, Crimi: «Informazione libera da interessi privati»

Attualità domenica 20 dicembre 2015 ore 14:05

Da Buti all'Eredità, con i fiori per le vallette

Giulio Idriani durante la puntata di sabato 19 dicembre

Il giovane e galante Giulio Idriani ha partecipato alla puntata di sabato 19 dicembre del programma su Rai1 arrivando fino ai quiz finali



BUTI — Solare, simpatico, ma soprattutto molto galante. Il 24enne di Buti Giulio Idriani che ha partecipato alla puntata del programma di Rai1 L'Eredità andata in onda ieri sera, oltre a raggiungere un buon risultato, certo ha portato anche un po' di sana cavalleria nello studio del celebre quiz televisivo condotto da Fabrizio Frizzi.

Nella presentazione al primo gioco, il giovane butese ha voluto salutare in particolare la sua frazione, La Croce, spendendo poi qualche parola anche per il tradizionale Palio di sant'Antonio che si correrà a gennaio e di cui La Croce è una delle sette contrade.

Dopo i saluti di circostanza, il 24enne ha voluto anche consegnare quattro margherite alle "professoresse", le vallette che affiancano Frizzi nella presentazione e nello svolgimento dei vari giochi. Come ha spiegato lo stesso Giulio durante la puntata, "la mia unica passione sono le donne, senza di loro non riuscirei a vivere. Sono all'antica, le chiamo donzelle e per loro mi piace comporre filastrocche, poesie e canzoni. A volte regalo loro qualche fiore".

Il giovane butese è riuscito ad arrivare fino al "triello", uno dei quiz finali in cui si sfidano gli ultimi tre concorrenti.

"E' stata un'esperienza fantastica e indimenticabile - ha commentato Giulio una volta rientrato a casa -, ho conosciuto persone speciali e dolcissime, dai redattori, ai parrucchieri, ai costumisti, agli avversari e a Frizzi stesso. Sono persone che porterò sempre nel mio cuore,tutte quante".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Politica