QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°20° 
Domani 15°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 22 settembre 2019

Attualità lunedì 14 luglio 2014 ore 18:15

Due defibrillatori per gli impianti sportivi di Capannoli

La donazione è arrivata dall'associazione Barroccio Club. Il sindaco Cecchini: "Adesso ogni struttura comunale è coperta"



CAPANNOLI — Da oggi ogni impianto sportivo del comune di Capannoli ha un defibrillatore. A dotare la palestra del capoluogo e il centro polivalente di Santo Pietro dei due importanti apparecchi è stata l'associazione Barroccio Club.

La consegna da parte del presidente Dario Gherardini e del vicepresidente Leonardo Giuntini all'amministrazione comunale è avvenuta nel pomeriggio di oggi, lunedì 14 luglio, in Municipio.

“E' una cosa molto positiva per noi – ha commentato il sindaco Arianna Cecchini – adesso siamo coperti su tutti gli impianti e il defibrillatore della palestra sarà utilizzabile anche dall'adiacente scuola media”. Nonostante siano automatici con una voce guida che spiega cosa si deve fare, per usare i defibrillatori c'è bisogno di un corso: “Mercoledì 16 luglio circa cinquanta persone parteciperanno alla lezione sull'uso del defibrillatore - ha aggiunto il primo cittadino - tutti membri delle varie associazioni locali, quelle legate allo sport, ma anche Pubblica Assistenza, Misericordia e dipendenti del Comune”.

I due strumenti di primo soccorso sono costati complessivamente quasi quattromila euro e sono stati donati dall'associazione Barroccio Club: “Fino a poco tempo fa – ha spiegato il presidente Gherardini – avevamo un circolo che funzionava come bar e un dispensiere, ma passata la nostra generazione non abbiamo trovato altri ragazzi che continuassero a frequentare il club e così, chiudendo l'esercizio, con i soldi ricavati dalla vendita della licenza e delle apparecchiature abbiamo deciso di acquistare questi due defibrillatori che oggi doniamo all'amministrazione comunale. Il Barroccio cambia faccia – ha concluso Gherardini - ma continua a impegnarsi in altre attività. Presto con una quindicina di soci cercheremo di organizzare anche qualche spettacolo teatrale”.



Tag

Atreju, Conte accolto da Giorgia Meloni: «Tu pensavi che io non venissi?»

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Spettacoli

Cronaca

Attualità