Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:30 METEO:PONTEDERA13°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 04 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Pompei, nei cunicoli dei tombaroli: «Una rete tutta da esplorare»

Attualità venerdì 27 febbraio 2015 ore 15:45

Due giorni tra giovani, futuro e biodiversità

Alla Badia di Morrona Slow Food presenta ToscanaLab1: "Vogliamo un avvenire migliore, per questo diamo voce a chi ha meno esperienza"



TERRICCIOLA — Giovani, biodiversità e cucina. Sono questi gli ingredienti della due giorni ToscanaLab1, organizzata da Slow Food.

Sabato 28 febbraio e domenica 1 marzo alla Badia di Morrona, durante il laboratorio di Slow Food Toscana si parlerà di futuro: “Costruire il futuro in tre modi – spiegano gli organizzatori - dando voce ai giovani, incrementando il numero e le attività di quella rete già vivace che è la rete dei Cuochi dell’Alleanza e affrontando, insieme ai produttori dei presìdi e ai referenti dei mercati e delle condotte, uno dei temi fondamentali per Slow Food, quello della Biodiversità. La due giorni a Terricciola in provincia di Pisa è stata pensata come un momento di incontro e nello stesso tempo di confronto per intessere e rafforzare i rapporti tra le varie componenti dell’associazione”.

I laboratori saranno incentrati su tre focus: giovani, cuochi dell’Alleanza, biodiversità: “Dai primi l’associazione tutta può ricevere freschezza e lo sguardo puntato al domani, dai secondi imparare la passione per ciò che si fa e l’esperienza nel fare rete, per quanto riguarda la biodiversità, il tema fornisce l’occasione per parlare, tra l’altro, di rapporti tra produttori del territorio e condotte, rapporti che in alcuni luoghi sono da costruire, altrove da consolidare, ma in ogni caso fondamentali per l’attuazione di quello che per Slow Food è il progetto dei progetti: Terra Madre.”

Presenti a ToscanaLab1, oltre alla presidente Raffaella Grana, esponenti del comitato esecutivo e referenti dei progetti biodiversità di Slow Food Italia. L’appuntamento è a Badia di Morrona ospiti della famiglia Gaslini Alberti che custodisce con cura e passione la splendida struttura e il territorio circostante immersi nella profonda Toscana fra il Volterrano, l'alta Valdera, i colli dell'Empolese e di San Miniato.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Continua l'attività di monitoraggio congiunta tra polizia di Stato e polizia locale sul territorio. Tra le sanzioni, chiusa un'attività per tre giorni
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Bice Toselli Ved. Cerri

Venerdì 03 Dicembre 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca