Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 08:08 METEO:PONTEDERA19°31°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 14 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Saman Abbas, le immagini dei genitori a Malpensa in fuga verso il Pakistan

Attualità giovedì 26 novembre 2015 ore 17:15

​Fai la spesa per chi è più povero

Sabato 28 novembre in Valdera e in Italia torna la Colletta alimentare. Migliaia di volontari impegnati. Guidi: "La fascia grigia cresce sempre più"



PONTEDERA — Con uno slogan incisivo torna in Valdera e in tutta Italia, per la diciannovesima volta, la Colletta alimentare organizzata dal Banco Alimentare. Sabato 28 novembre in 47 supermercati della provincia di  Pisa circa 1500 volontari raccoglieranno alimenti da destinare ai bisognosi.

All'entrata di ogni supermercato i volontari, riconoscibili dalla casacca gialla consegneranno una sacca dello stesso colore ai clienti. Ognuno potrà riempirla con prodotti utili. I supermercati oltre ad ospitare l'evento e dare gli spazi possono fare e faranno degli sconti, regalarenno carrelli pieni di prodotti e/o daranno dei buoni acquisto.

Come spiegano chiaramente il presidente dell'Unione Corrado Guidi e l'assessore alle politiche sociali di Pontedera Marco Cecchi, le persone in difficoltà sono sempre di più: "In questo settimo anno di crisi - ha detto Guidi - si allarga sempre di più la fascia grigia, ovvero persone e famiglie che si ritrovano in una situazione di disagio senza essere preparati, senza avere strumenti. Sono i soggetti più fragili". Cecchi aggiunge: "Ci sono famiglie messe bene dal punto di vista Isee, ma poi si scopre che sono in difficoltà, noi abbiamo il compito di bypassare e aiutare queste famiglie. Ecco perché usiamo, come ente pubblico, l'Isee differenziato".

Eugenio Leone, coordinatore provinciale della Colletta alimentare, fornisce alcuni dati: "Sono diecimila i supermercati coinvolti in Italia, 700 in toscana, 47 in provincia di Pisa. Migliaia di volontari in tutta la penisola, circa 1500 nella nostra provincia. La raccolta finirà prima di Natale, e andrà a 720 enti in Toscana che la divideranno e la doneranno con pacchi alimentari. Una grande catena gratuita e solidale. A Pontedera aderiscono varie associazioni di volontariato. In totale vengono aiutate circa 250 famiglie, per un totale di circa mille persone. Aderiscono tutti i supermercati tranne Unicoop Firenze".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Stavolta il tratto interessato è quello tra Pontedera e la diramazione verso Pisa, sempre in direzione Mare. E' il secondo di oggi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Valentina Bani

Giovedì 10 Giugno 2021
Onoranze funebri
PUBBLICA ASSISTENZA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità