QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 9° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 10 dicembre 2019

Attualità domenica 08 novembre 2015 ore 06:30

Un piccolo gesto per un grande aiuto

Sabato 28 novembre è la Giornata nazionale della colletta alimentare. La Misericordia di Lari partecipa e sarà presente nei supermercati aderenti



CASCIANA TERME LARI — Il prossimo sabato 28 novembre si celebrerà la giornata della Colletta Alimentare Nazionale, importante appuntamento dedicato a raccogliere generi alimentari presso i supermercati di tutta Italia, da destinare alle persone bisognose o in temporanea difficoltà.

Anche la Misericordia di Lari sarà presente nel Supermercato Conad con sede nel territorio del Comune che ha aderito alla raccolta.

Per circa 10 volte in un mese molte famiglie bisognose del territorio ex Comune di Lari, ricevono le “borse alimentari”, che da gennaio 2015 ad oggi ammontano a più di 1500, dato questo che rende di per sé bene l’idea della dimensione dell’effettivo bisogno di aiuto presente sul territorio.

“Già da tre anni, e quindi in piena crisi economica e sociale- dice Franca Mencacci, operatrice della Misericordia – ci siamo attivati per far fronte alle immediate e primarie esigenze di famiglie bisognose, fondando la Banca Alimentare della Misericordia, stipulando una convenzione con un organismo della Comunità Europea, partecipando alla colletta annuale. La Misericordia di Lari ha inoltre stipulato una convenzione con il supermercato “Conad” per il ritiro dei prodotti in scadenza, e anche mettendo a disposizione risorse proprie, ha potuto aiutare tutte le persone che, avendone i requisiti, si sono rivolte alla Confraternita” - ci dice ancora Franca.

Il 3 ottobre scorso Papa Francesco ha ricevuto i volontari della Fondazione Banco Alimentare in occasione della nascita della rete di aiuti rivolgendo parole di fiducia e incoraggiamento a tutti coloro che giornalmente, in maniera spontanea e del tutto disinteressata si prodigano per essere vicini a coloro che più soffrono.

Il Suo invito è quello di attuare la cultura dell’incontro e della condivisione.

“Il messaggio del Santo Padre- dice ancora la Mencacci – lo giriamo a tutti coloro che il 28 di Novembre faranno la spesa nei Supermercati, affinchè lascino un piccolo dono alimentare destinato alle persone più bisognose. Chi, quel giorno potrà permettersi un gesto piccolo, concorrerà a dare un aiuto grande” conclude Franca Mencacci, augurando alla confraternita che il messaggio di Papa Francesco faccia breccia nel cuore di tutti.

Marcella Bitozzi
© Riproduzione riservata



Tag

Evasione fiscale, Mattarella agli studenti: «Fenomeno indecente»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Cronaca