QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°25° 
Domani 14°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 settembre 2019

Politica mercoledì 07 gennaio 2015 ore 19:00

Fra traguardi e nuovi progetti, l'anno di Parrella

Ilaria Parrella

Il sindaco di Santa Maria a Monte fa un bilancio dei dodici mesi appena trascorsi e annuncia gli obiettivi del 2015



SANTA MARIA A MONTE — Niente tagli a scuola e sociale, mantenimento dei servizi, estensione della raccolta differenziata senza l’aumento di tasse sui rifiuti. Questi i principali obiettivi, raggiunti, secondo il sindaco Ilaria Parrella, in questo 2014 che si è appena concluso.

Traguardi raggiunti e nuovi progetti. Agli inizi del nuovo anno, l’amministrazione comunale di Santa Maria a Monte tira le somme degli ultimi difficili dodici mesi di mandato, con la speranza che i prossimi siano migliori. “Il nostro Comune ha esteso il porta a porta su tutto il territorio comunale, dal 39,7 per cento di differenziata a maggio siamo passati a circa l’80 degli ultimi mesi – dice Parrella in una nota – e il nostro Comune era diventata la discarica dei comuni vicini. Abbiamo organizzato il servizio in maniera diversa ottimizzando la spesa”. Un’estensione senza aumento delle tasse sui rifiuti: “Abbiamo abbattuto le bollette della spazzatura delle famiglie e delle attività produttive – spiega il sindaco – e applicato la Tasi al minimo rispetto a tutti gli altri Comuni vicini (2 per mille) con detrazioni alte”.

Degni di nota, secondo il primo cittadino, sono anche gli incentivi ai locali che tolgono le slot, i vaucher per i disoccupati, l’accordo sui canoni d’affitto concordati. Ma anche la sistemazione della frana di via Costa risalente al 2006, senza alcun aggravio per le casse comunali. E ancora l’inaugurazione del nuovo Museo civico intitolato alla Beata Diana Giuntini e la conclusione dell’area Pip, lasciata incompiuta dalla precedente amministrazione.

Il sindaco Parrella ha però chiari alcuni obiettivi per il 2015 e oltre. “Vogliamo avviare le manutenzioni delle strade comunali per garantire la sicurezza, progettare la sistemazione della frana di Montecalvoli, ampliare i cimiteri di Santa Maria a Monte e Montecalvoli. Per le scuole – ha aggiunto – abbiamo già incapsulato le coperture in amianto dei plessi di Ceretti e San Donato e vogliamo fare manutenzione negli altri plessi, in particolare a Ponticelli”. E poi ancora: l’illuminazione a risparmio energetico, la sistemazione del campo sportivo di Ponticelli, quella di piazza della Vittoria e il nuovo polo sanitario nell’area Ex Macelli.



Tag

Recco, operatore del 118 aiuta donna a partorire in casa: la nascita del bambino in diretta telefonica

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Attualità

Attualità