QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°15° 
Domani 11°15° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 22 novembre 2019

Attualità martedì 23 dicembre 2014 ore 19:07

Nasce la Casa della salute

Il Comune realizzerà nell'immobile degli ex Macelli l'innovativa struttura. Più servizi alla cittadinanza, accordo con Asl 5 e Società della salute



SANTA MARIA A MONTE — Un nuovo polo socio sanitario a Santa Maria a Monte grazie all'accordo tra il Comune, la Società della salute e l'Asl 5 di Pisa. L'amministrazione locale ha messo a disposizione l'immobile degli ex Macelli dove nascerà la Casa della salute che prenderà il posto dell'attuale presidio distrettuale di Santa Maria a Monte che ora si trova in un immobile in locazione con spazi insufficienti per garantire un servizio che soddisfi le esigenze dei nostri cittadini.

Alla presentazione dei lavori erano presenti il sindaco Ilaria Parrella, il presidente della Società della salute Simone Millozzi e il direttore generale dell'Asl 5 Rocco Damone.

Nel nuovo polo che realizzerà il Comune la Farmacia comunale acquisirà degli spazi offrendo vari servizi integrativi rispetto a quelli offerti dall'Asl. Il sindaco Ilaria Parrella ha sottolineato: “Con questo accordo viene valorizzato anche il centro Peppino Impastato nella zona collinare del nostro Comune. In particolare verranno realizzate per tre giorni alla settimana attività diurne del centro Il Girasole che sarà trasferito in altra struttura fuori dal territorio comunale, a Buti. Oltre a queste attività, il centro Peppino Impastato sarà utilizzato per attività rivolte alla terza età e ai bambini oltre che fungere da punto di riferimento per le iniziative da svolgere per le colline”.

Altro progetto importante è quello per minori e adolescenti con problemi psichiatrici: “Attualmente – ha ripreso Parrella - alcuni soggetti in carico ai servizi della salute mentale infanzia-adolescenza dell’Asl 5 di Pisa, potranno essere inseriti nel progetto sperimentale di riabilitazione equestre e onoterapia grazie anche alla collaborazione con associazioni presenti sul territorio di S. Maria a Monte specializzate in tali attività”.

Parrella ha concluso rimarcando l'importanza dell'accordo firmato oggi: “Rappresenta sicuramente un'occasione per valorizzare le strutture di Santa Maria a Monte, le competenze presenti in termini di risorse umane e capacità progettuali, le associazioni che si prodigano per mettere a disposizione dei cittadini i propri mezzi e le proprie idee, tutto questo in sinergia con l’Asl e la Società della Salute che operano per soddisfare i bisogni socio-sanitari dei cittadini in un’ottica di interventi a valenza in un ambito territoriale zonale e anche aziendale”.



Tag

Mes, Di Maio: «Nessuno scontro con Conte»

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Attualità