QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 11°16° 
Domani 10°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 24 maggio 2019

Lavoro lunedì 07 luglio 2014 ore 21:32

Confcommercio avanti sui gazebo, Confesercenti aspetta Millozzi

Sulla questione il parere della associazioni di categoria. Scatassa: "Non mi sono piaciute le parole del sindaco"



PONTEDERA — I commercianti di Confcommercio prendono le distanze dalle vicende politiche scaturite dalla discussione tra il sindaco Millozzi e il vicesindaco Angela Pirri, dopo che quest'ultima aveva proposto di avviare una sperimentazione per arrivare ad avere a Pontedera i gazebo dei pubblici esercizi montati tutto l'anno. A Confcommercio non piacciono i ton ie le parole di Millozzi, Confesercenti ravvisa come interlocutore sulla questione il sindaco Millozzi in un dialogo avviato già in campagna elettorale. “Le polemiche politiche non ci interessano e non ci competono. Quello che conta è arrivare ad un punto soddisfacente di mediazione tra tutti. E' questo lo schema di lavoro che Confcommercio Valdera lancia sul tavolo della questione dei gazebo tutto l'anno per Pontedera”. A parlare è Sandro Cini, il responsabile dell'associazione di Pontedera che aggiunge: “Quello che per commercianti e gestori dei locali è determinante è superare alcune rigidità e paletti che oggi non hanno più molto senso. Per questo abbiamo accolto, senza alcun tipo di frenesia, ma consapevoli della posta in gioco, l'invito a una sperimentazione che lo stesso sindaco Millozzi pronunciò nella nostra sede durante l'ultimo incontro della recente campagna elettorale, così come ci sono piaciute le parole di apertura del vicesindaco Angela Pirri sullo stesso tema. In pochi anni Pontedera è cambiata e al declino della sua tradizionale vocazione industriale, grazie ad imprenditori locali illuminati, sta provando a rilanciarsi sia come città dei servizi sia come città dello shopping. Contrariamente a quanto leggiamo sui mezzi di informazione, - continua Cini - non siamo covo di niente, non siamo pregiudizialmente ostili a nessuno, ma allo stesso tempo, lungi dall'aizzare alcunché, pensiamo (invece ndr) che non sia delitto di lesa maestà chiedere all'amministrazione comunale di Pontedera di valutare nel concreto, i pro e i contro dei gazebo per tutto l'anno. In molte altre città della nostra regione i gazebo vengono concessi annualmente, senza che questo generi chissà quali disastri. La nostra è una posizione di buon senso, offerta con la consueta disponibilità al dialogo che ci contraddistingue da sempre e che ci vede impegnati in prima persona tra alcune delle più significative manifestazioni del commercio di Pontedera”.

Anche Gimmy Scatassa interviene sulla questione. Il presidente di Confcommercio Valdera non ha apprezzato l'appellativo usato dal sindaco Millozzi per liquidare la questione: “Non si tratta affatto di aperitificio non è questo lo spirito della sperimentazione che abbiamo in mente. Noi portiamo avanti un'idea di città bella, elegante, positiva, attraverso una offerta di servizi costanti durante l'anno, in modo da creare un commercio di qualità. Migliori servizi offriamo, migliore è la risposta della gente e ad alcuni più fenomeni di marginalità e degrado vengono allontanati. Per questo chiediamo al sindaco Millozzi la disponibilità per affrontare insieme una volta per tutte questa questione”.

Anche da Confesercenti Valdera in giornata è arrivata una nota dove la responsabile Manila Doveri dice: “Per la Confesercenti la strada del dialogo era stata tracciata già in campagna elettorale. L'allora candidato sindaco Millozzi aveva aperto un percorso con le associazioni – dice ancora Doveri – per individuare margini di modifica all'attuale regolamento per quanto riguarda l'occupazione permanente del suolo pubblico con gazebi. Un percorso che noi avevamo condiviso. La polemica scoppiata all'interno della giunta – conclude il responsabile della Confesercenti Valdera – sicuramente non contribuisce a creare un clima sereno per questa discussione. Discussione che deve vederci parte attiva al di là delle parole dette o non dette”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Elezioni

Elezioni