comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:03 METEO:PONTEDERA7°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 16 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
#IoApro, la cena (con 90 clienti) nel ristorante milanese: «La pandemia non è come ce la raccontano»

Sport giovedì 04 dicembre 2014 ore 15:32

I granata fanno la storia, 3-1 al Pisa

Vittoria importante per gli uomini di Indiani che accedono per la prima volta ai quarti di coppa Italia. Intanto si prepara la sfida col Piacenza



PONTEDERA — Ieri sera al Mannucci il Pontedera ha scritto un altro importante capitolo della sua storia calcistica: col 3-1 rifilato al Pisa, accede infatti per la prima volta ai quarti di finale di coppa Italia di Lega Pro e se la vedrà - data, ora e squadra ospitante da definire - contro la Casertana ancora in gara secca ad eliminazione diretta.

I nerazzurri, dopo un primo tempo equilibrato in cui avevano trovato il vantaggio con Giovinco, nella ripresa sono tornati in campo troppo rinunciatari e hanno subito la rimonta dei granata grazie ai gol di Polvani, Della Latta e Bartolomei.

Delusi gli oltre 500 spettatori arrivati dal capoluogo di Provincia, mentre i supporter di casa hanno potuto gioire per la quarta vittoria consecutiva tra le mura amiche (dopo quelle contro Prato, Grosseto e Forlì) e, in perfetto stile fair play, hanno fatto sentire la loro vicinanza a Gianluca, ultrà pisano presente sugli spalti che sta lottando una partita ben più delicata.

Nonostante la rotonda vittoria, non c'è tempo di rifiatare per i ragazzi di Indiani che sono già chiamati alla preparazione della prossima partita, sabato alle 17 è prevista la trasferta di campionato contro il fanalino di coda Pro Piacenza. Mancherà Capitan Caponi squalificato, ieri sera migliore in campo e autentico trascinatore dei suoi. Non per questo il Pontedera è autorizzato a rallentare la marcia.

(g.c)



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità