QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 22°34° 
Domani 22°33° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 25 giugno 2019

Spettacoli martedì 14 aprile 2015 ore 11:00

I racconti e le chitarre di Guaitamacchi al Soms

Ezio Guaitamacchi

L'artista e giornalista sarà accompagnato dalla voce di Brunella Boschetti. Special guest, Marco Bachi della Bandabardò e Dario Fochi degli Sharks



PALAIA — Una presentazione in musica con i racconti e le chitarre da collezione di Ezio Guaitamacchi e la voce di Brunella Boschetti, in compagnia di Marco Bachi bassista della Bandabardò e Dario “Fox” Fochi degli Sharks. Questo l'imperdibile appuntamento in programma per venerdì 17 aprile alle 22 nei locali del Soms.

Guaitamacchi, oltre che chitarrista di fine qualità, è anche giornalista e critico musicale. Già editore del bimestrale Hi, Folks! che si occupava di blues, jazz, musica celtica, ma anche del revival del folk italiano esploso nei primi Anni '80, è oggi direttore del mensile Jam (da lui fondato nel 1994 e ancora fruibile in versione on-line), autore e conduttore radio/tv, docente al Centro Professione Musica di Milano, performer e “voce” di Lifegate Radio. Ha diretto collane di libri musicali e scritto una dozzina di saggi rock. Le sue ultime opere sono “RockFiles – 500 storie che hanno fatto storia” (Arcana, 2012), “Delitti Rock” (Arcana, 2010), “1000 canzoni che ci hanno cambiato la vita” (Rizzoli, 2009). Nel 2011, i suoi “Delitti Rock” sono diventati un cult televisivo, premiato come miglior programma di RAI 2 della stagione 2011/2012. Dopo aver scritto il primo “rock thriller” italiano (“Psycho Killer– Omicidi in Fa maggiore” / Ultra 2013), nel 2014 per Hoepli Editore ha dato vita a “La Storia del Rock”, primo libro del genere pubblicato in Italia. A 61 anni dall'uscita di “That's All Right, Mama” (il primo 45 giri di Elvis Presley), Guaitamacchi “celebra la musica che ha rivoluzionato il mondo e la vita di molti noi” (come dice Renzo Arbore nella prefazione all'opera). 

L'artista ripercorrerà le tappe fondamentali di un'epopea rock irripetibile: con i suoi racconti, ma anche e soprattutto attraverso le canzoni che proporrà con le sue chitarre da collezione, accompagnando la splendida voce soul-blues di Brunella Boschetti.

Ospiti della serata saranno il bassista della Bandabardò Marco Bachi e l'ex leader e voce degli Sharks Dario “Fox” Fochi (gruppo-spalla di Vasco Rossi, Deep Purple e Jethro Tull).

Guaitamacchi arriverà a Palaia con il suo Maggiolone Hippie dipinto a mano dal pittore Carlo Montana con smalti all’acquaragia, che propone sul lato sinistro il ritratto di Brian Jones dei Rolling Stones, sul destro quello di Jim Morrison e sul retro, affiancati, i volti di Jimi Hendrix e Janis Joplin. Inoltre, sul lato sinistro, troverete un enorme Simbolo della Pace attraversato dallo spartito di “All You Need Is Love” dei Beatles.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Cronaca

Sport