QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°18° 
Domani 13°20° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 17 ottobre 2019

Spettacoli martedì 14 aprile 2015 ore 11:00

I racconti e le chitarre di Guaitamacchi al Soms

Ezio Guaitamacchi

L'artista e giornalista sarà accompagnato dalla voce di Brunella Boschetti. Special guest, Marco Bachi della Bandabardò e Dario Fochi degli Sharks



PALAIA — Una presentazione in musica con i racconti e le chitarre da collezione di Ezio Guaitamacchi e la voce di Brunella Boschetti, in compagnia di Marco Bachi bassista della Bandabardò e Dario “Fox” Fochi degli Sharks. Questo l'imperdibile appuntamento in programma per venerdì 17 aprile alle 22 nei locali del Soms.

Guaitamacchi, oltre che chitarrista di fine qualità, è anche giornalista e critico musicale. Già editore del bimestrale Hi, Folks! che si occupava di blues, jazz, musica celtica, ma anche del revival del folk italiano esploso nei primi Anni '80, è oggi direttore del mensile Jam (da lui fondato nel 1994 e ancora fruibile in versione on-line), autore e conduttore radio/tv, docente al Centro Professione Musica di Milano, performer e “voce” di Lifegate Radio. Ha diretto collane di libri musicali e scritto una dozzina di saggi rock. Le sue ultime opere sono “RockFiles – 500 storie che hanno fatto storia” (Arcana, 2012), “Delitti Rock” (Arcana, 2010), “1000 canzoni che ci hanno cambiato la vita” (Rizzoli, 2009). Nel 2011, i suoi “Delitti Rock” sono diventati un cult televisivo, premiato come miglior programma di RAI 2 della stagione 2011/2012. Dopo aver scritto il primo “rock thriller” italiano (“Psycho Killer– Omicidi in Fa maggiore” / Ultra 2013), nel 2014 per Hoepli Editore ha dato vita a “La Storia del Rock”, primo libro del genere pubblicato in Italia. A 61 anni dall'uscita di “That's All Right, Mama” (il primo 45 giri di Elvis Presley), Guaitamacchi “celebra la musica che ha rivoluzionato il mondo e la vita di molti noi” (come dice Renzo Arbore nella prefazione all'opera). 

L'artista ripercorrerà le tappe fondamentali di un'epopea rock irripetibile: con i suoi racconti, ma anche e soprattutto attraverso le canzoni che proporrà con le sue chitarre da collezione, accompagnando la splendida voce soul-blues di Brunella Boschetti.

Ospiti della serata saranno il bassista della Bandabardò Marco Bachi e l'ex leader e voce degli Sharks Dario “Fox” Fochi (gruppo-spalla di Vasco Rossi, Deep Purple e Jethro Tull).

Guaitamacchi arriverà a Palaia con il suo Maggiolone Hippie dipinto a mano dal pittore Carlo Montana con smalti all’acquaragia, che propone sul lato sinistro il ritratto di Brian Jones dei Rolling Stones, sul destro quello di Jim Morrison e sul retro, affiancati, i volti di Jimi Hendrix e Janis Joplin. Inoltre, sul lato sinistro, troverete un enorme Simbolo della Pace attraversato dallo spartito di “All You Need Is Love” dei Beatles.



Tag

Assenteisti a Catania: il badge timbrato da ragazzini ripresi in video, 48 indagati

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Lavoro

Cronaca