QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 16°25° 
Domani 14°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 21 settembre 2019

Sport lunedì 08 giugno 2015 ore 14:30

​Il Pontedera sempre più l'Empoli della Lega Pro

Come la vicina società che milita in massima serie, anche i granata non si fanno scrupoli a cedere per far cassa e vanno a caccia di giovani promesse



PONTEDERA — Il Pontedera vuol sempre più essere l'Empoli della serie C, una squadra che tutti gli anni non ha remore a cedere i suoi pezzi più pregiati per far cassa e al tempo stesso lasciare il posto ad altri giovani o giovanissimi. Il tutto coniugato, come è successo nello scorso campionato e in quello precedente, da bel gioco e buoni risultati, visto il piazzamento play off di due anni fa e la salvezza molto anticipata di quest'anno, dopo aver però sfiorato a fine inverso sogni anche di gloria.

Ed ecco Paolo Bartolemei, il centrocampista che ha rimpiazzato molto bene Andrea Caponi partito a gennaio per Pisa, in partenza per Teramo, neo promosso in B, mentre Galli e Luperini andranno probabilmente a Livorno tramite un'operazione che sotto la regia di Carlo Chiellini, fratello del grande difensore, passa dalla Juventus, che darà in prestito ai granata due o tre giovani di valore.

Da Napoli è già arrivato un altro prestito - i nomi per ora non sono importanti perché si tratta di giovani - a dimostrare come ormai il Pontedera, col suo ambiente tranquillo, il suo campo dove chi sa giocare emerge e il suo allenatore Paolo Indiani che punta sul calcio spettacolare e veloce, è diventato un punto di riferimento nazionale per chi vuol lanciare giovani (come sarebbe successo l'anno scorso col fiorentino Madrigali se il forte difensore non fosse stato sfortunato dal punto di vista fisico).

Ma per questa strategia diventa anche fondamentale il secondo campo di gioco in sintetico e i nuovi locali che saranno entro poco a disposizione al Nuovo Marconcini dopo la fusione fra ilo Gs Oltrera e il Pontedera.

Per la nuova squadra resta però il problema di trovare una punta che assicuri la doppia cifra, visto che i due attaccanti dell'appena passata stagione, Libertazzi e Decenco, hanno mostrato di non aver troppa confidenza con le reti avversarie.



Tag

Recco, operatore del 118 aiuta donna a partorire in casa: la nascita del bambino in diretta telefonica

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Attualità

Attualità