Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:30 METEO:PONTEDERA14°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 03 marzo 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Rihanna pagata 8 milioni di dollari per esibirsi alla festa pre matrimonio del figlio dell'uomo più ricco d'Asia

Attualità mercoledì 23 marzo 2016 ore 12:45

Il primo robot flessibile è made in Pontedera

Lo strumento che si allunga e si curva per evitare ostacoli ideato dall'Iit e dalla Scuola Superiore Sant'Anna si applicherà in medicina e spazio



PONTEDERA — E' pontederese il primo brevetto al mondo di un robot flessibile. L'apparecchio, da impiegare nel campo della chirurgia o nello spazio, è stato ideato dai ricercatori del centro di microbiorobotica dell’Iit e da quelli dell’istituto di biorobotica della Scuola Superiore Sant’Anna che hanno sede lungo il viale Piaggio.

Dalla forma che richiama quella di un serpente, questo particolare robot è composto da due strutture "intrecciate" che gli permettono di allungarsi e curvarsi evitando con precisione ogni ostacolo. Questa fisionomia gli permette, in medicina, di raggiungere un bersaglio preciso all'interno del corpo umano senza danneggiare nulla; e nello spazio, di riparare satelliti o strutture altrimenti inaccessibili.

Descritto sulla rivista Plos One, il robot è stato ottenuto dalla ricerca coordinata da Edoardo Sinibaldi dell'Istituto Italiano di Tecnologia di Genova e condotta in collaborazione con la Scuola Superiore Sant'Anna di Pisa.

La particolarità unica di questo robot è di costruire da solo la sua guida senza supporti esterni ma semplicemente avanzando. "Siamo partiti da uno studio teorico e la configurazione “intrecciata” emersa come possibile soluzione al problema è assolutamente innovativa - ha raccontato Sinibaldi - È il frutto di un lavoro lungo e articolato, in cui abbiamo saputo integrare e valorizzare le nostre competenze e l’anima multiculturale del nostro team di ricerca".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Cascine di Buti piange la scomparsa di Stefano Matteoli. In vacanza con la famiglia, era alla guida di un'auto che si è ribaltata
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Blue Lama

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

STOP DEGRADO

Attualità

Attualità