comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:PONTEDERA11°16°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 28 ottobre 2020
corriere tv
Coronavirus, l'allarme di Walter Ricciardi: «Il nuovo Dpcm non è sufficiente, servono lockdown locali»

Attualità sabato 03 ottobre 2015 ore 13:10

Immigrati allo stadio? Se ne parla a Porta a Porta

Il programma di Bruno Vespa parlerà della proposta del presidente granata Donnini. La posizione dell'Amministrazione e dei tifosi. Ne parlò Salvini



PONTEDERA — La proposta del presidente dell'Us Pontedera Gianfranco Donnini di aprire lo stadio a prezzi ridotti per gli immigrati sarà argomento di discussione di una puntata di Porta a Porta.

Questa mattina le telecamere della Rai erano in città e hanno intervistato l'assessore allo sport Matteo Franconi, per capire il punto di vista dell'Amministrazione sulla proposta del presidente granata: “La nostra linea è chiara: siamo favorevoli a tutte le iniziative che favoriscano l'integrazione”. Secondo l'assessore però l'idea di Donnini escludeva altre fascie di popolazioni: “In questo caso però riteniamo che le agevolazioni dovrebbero essere estese anche ad altre categorie come gli studenti, i lavoratori in difficoltà economiche e i disoccupati”. Quest'ultima affermazione ricalca quella degli Ultras granata, il tifo organizzato, che in un comunicato aveva rimarcato proprio questa mancanza: “Ci sentiamo traditi” avevano affermato, rimarcando la decennale vicinanza alla squadra e la mancanza di considerazione della società.

Le telecamere del programma di Bruno Vespa, guidate dalla giornalista Daniela Bricca, nel pomeriggio saranno in città per raccogliere i pareri e gli umori di cittadini e tifosi.

La proposta di Donnini venne ripresa in un post del leader della Lega Nord Matteo Salvini che espresse un No comment, scatenando commenti e reazioni, anche del sindaco di Pontedera Simone Millozzi che disse: “La nostra comunità ha una storia, dei valori, delle esperienze e anticorpi democratici così radicati da non lasciarsi aizzare dalla politica becera dei maglioni e delle ruspe”.

Per adesso la proposta di Donnini è in stand-by, non accolta né definitivamente rifiutata. Certo, se venissero accolte le osservazioni dei tifosi e dell'Amministrazione l'operazione potrebbe andare in porto. La decisione spetta alla dirigenza della squadra di Lega Pro.

Non è ancora certa la data di messa in onda del servizio su Pontedera e gli immigrati allo stadio: “Probabilmente il servizio su Pontedera introdurrà la discussione in studio” conclude Franconi.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca