QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 19°25° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 21 luglio 2019

Cronaca sabato 19 aprile 2014 ore 17:20

​Internet, in Valdera arrivano le piazze wifi

Entro fine maggio, 9 Comuni avranno uno spazio pubblico con connessione gratuita hot spot



VALDERA — Nove piazze interconnesse fra loro, per creare un vero e proprio villaggio digitale con internet gratuito grande quanto tutta la Valdera. Questo il progetto che fra aprile e maggio porterà alcuni Comuni dell’Unione a realizzare le prime nove piazze wifi in modo da garantire anche ai piccoli borghi un ulteriore servizio ai turisti e ai cittadini e incentivare la frequentazione delle piazze. Per le realtà più grandi, con il servizio si potranno coprire le aree scolastiche, le stazioni del treno e dei pulman, ma anche dare una servizio legato alle attività lavorative in movimento senza escludere l’utilità per i cittadini locali.

Questo l’elenco degli spazi in cui verrà realizzato il servizio di connessione gratuita:

Buti: zona scuola media per una superficie di copertura richiesta di circa 1200 metri quadri

Bientina: piazza Vittorio Emanuele per circa 2400 metri quadri

Fauglia: piazza della Chiesa per circa 1200 metri quadri

Lajatico: piazza Vittorio Veneto per circa 1200 metri quadri

Palaia: area municipio per circa 1200 metri quadri

Peccioli: impianti sportivi comunali in via Gramsci per circa 2400 metri quadri

Capannoli: zona Villa Baciocchi per circa 2400 metri quadri

Ponsacco: piazza della Repubblica per circa 2400 metri quadri

Pontedera: piazza Garibaldi in località La Rotta per circa 2400 metri quadri

Questo sarà solo un primo step operativo, per arrivare poi al completamento del progetto con tutti i comuni dell’Unione insieme a Fauglia connessi e interconnessi. L’iniziativa, portata avanti soprattutto dagli assessori delegati dei comuni a seguire l’innovazione tecnologica, ha portato alla sottoscrizione di un protocollo d’intesa con la Regione Toscana per lo sviluppo del Villaggio Digitale al cui interno si sanciscono degli obbiettivi e degli interventi sostenuti economicamente anche dalla Regione. Questo è l’ultimo di diversi altri accordi regionali. Negli ultimi anni l’Unione ha potuto vantare un totale di cofinanziamenti regionali pari 700mila euro, a cui sono state aggiunte altrettante risorse locali destinate a sistemi di Voip, Videoconferenza, Reti Lan/Man/Wan, alla realizzazione di servizi fullweb per iscrizione agli asili nido o richiesta di sussidi, senza dimenticare, con la rete dei Paas in corso di espansione, chi non ha dimestichezza con le nuove tecnologie.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cronaca

Attualità