QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13° 
Domani 14° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 13 novembre 2019

Politica sabato 28 febbraio 2015 ore 17:50

"La discarica della Grillaia è da bonificare"

Maria Antonietta Fais

Duro intervento del sindaco Fais. Che aggiunge: "Il ricorso al Tar non fa cambiare la nostra posizione. Il dissenso per il progetto proposto rimane”



TERRICCIOLA — “Discarica di Chianni: io non mi arrendo”.

Non usa mezzi termini, il sindaco Maria Antonietta Fais, a proposito della situazione riguardante il sito della Grillaia, dopo il vertice in Regione, con l’assessore Bramerini.

“Abbiamo sottoscritto il protocollo di intesa tra Regione Toscana, Provincia di Pisa e i comuni di Terricciola, Lajatico e Chianni unicamente perché – riprende Fais – si parlava di una possibile soluzione progettuale senza apporto di rifiuti, e per la prima volta , diversamente dal progetto presentato dalla Nsa. Tutti gli Enti allo stesso tavolo erano concordi a trovare una soluzione che chiudesse definitivamente la discarica di Chianni senza apporto di nuovi rifiuti”.

Il ricorso al Tar – a detta del sindaco Fais - non “fa cambiare la posizione dell'amministrazione comunale di Terricciola. Il dissenso per il progetto proposto rimane”.

Se “decidono di andare avanti lo fanno senza il nostro consenso, senza il consenso dei cittadini di Terricciola – si aggiunge –. Deve comunque essere ancora consegnata la relazione che specifica quali saranno i rifiuti e in che percentuale saranno dosati e il calcolo della fideiussione: aspetti che potrebbero già di per sé far crollare la fattibilità e accettazione”.

“Richiamo tutti i sottoscrittori del protocollo di intesa – conclude Fais – ad adoperarsi per il suo proseguo e a trovare la forma di chiudere questa vicenda senza apporto di rifiuti. Questa discarica è da bonificare”.



Tag

A Venezia la situazione è drammatica

Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Cronaca

Attualità

Attualità