QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°19° 
Domani 16°26° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 15 settembre 2019

Politica sabato 31 maggio 2014 ore 12:01

La nuova giunta di Pontedera

Tutti gli assessori di Millozzi, prima donna vicesindaco per la città



PONTEDERA — La prima giunta della Valdera, la ufficializza Pontedera. Due le novità sostanziali: la squadra di governo passa da sei a cinque assessori e per la prima volta viene nominata vicesindaco una donna: Angela Pirri ricercatrice del CNR, renziana della prima ora eletta con 264 preferenze. Riconfermati: Marco Cecchi, Liviana Canovai, Marco Papiani, Matteo Franconi (notizia in aggiornamento). Escono Massimiliano Sonetti (vicesindaco, lavori pubblici) e Lucia Curcio (assessore sviluppo economico)

Queste in dettaglio le deleghe:

Sindaco Simone Millozzi, politiche del lavoro, urbanistica, edilizia, pianificazione territoriale, polizia municipale, comunicazione

Vice sindaco Angela Pirri, sviluppo economico, attività produttive, commercio e turismo, innovazione e trasferimento tecnologico, cooperazione internazionale, pace e diritti umani

Assessore Liviana Canovai, cultura, politiche socio-educative scolastiche, politiche giovanili, pari opportunità, percorsi di cittadinanza

Assessore Matteo Franconi, lavori pubblici, cura della qualità e decoro urbano ambiente e mobilità sostenibile, protezione civile, decentramento, diritto alla salute, sport

Assessore Marco Papiani, personale, bilancio, politiche di semplificazione amministrative, patrimonio, enti derivati

Assessore Marco Cecchi, politiche abitative, edilizia residenziale pubblica e sociale, servizi e sistemi informativi e statistici, trasparenza amministrativa, politiche sociali, integrazione socio sanitaria

La strategia della giunta Millozzi
Se si parlasse di calcio si potrebbe dire formazione che vince non si cambia. Formazione perché la squadra in qualche modo un elemento di novità ce l'ha, Angela Pirri il primo vicesindaco donna di Pontedera, renziana come il suo predecessore, entra al posto di Massimiliano Sonetti. Una soluzione innovativa che anche se numericamente non bilancia le quote rosa nella giunta Millozzi, almeno sul piano politico dà molto rilievo alle figure femminili nella politica della città, oltre a Pirri infatti rimane in giunta anche Liviana Canovai.

Angela Pirri oltre ad essere il numero due della giunta avrà anche il compito di occuparsi delle deleghe che furono di Tognarelli e poi di Lucia Curcio, (l'altro ex assessore che non entra nella squadra di governo). Il commerci, settore potenzialmente esplosivo e strategico a Pontedera, l'innovazione e il trasferimento tecnologico, che è uno dei cavalli di battaglia di Millozzi per lo sviluppo futuro della città e la riqualificazione del dente Piaggio e la cooperazione internazionale.

Gli altri Papiani, Cecchi, Franconi e Canovai sono nomi noti della politica amministrativa pontederese che dovranno continuare nel lavoro già intrapreso, con qualche delega in più con l'obiettivo di potenziare i vari settori.
Marco Cecchi infatti diventa l'uomo del sociale a tutti gli effetti con la delega alle politiche abitative, alle politiche sociali e le politiche socio-sanitarie con il compito di realizzare una casa della salute nei prossimi anni. Cecchi è l'unico assessore che non viene dal Pd, ma dalla lista civica e nel suo assessorato si potenzia la vocazione per il sociale, che è una delle linee programmatiche annunciate dal sindaco Millozzi su cui Pontedera dovrà continuare a crescere.

Anche le deleghe di Liviana Canovai vanno a rinforzare il suo assessorato su tre settori che il primo cittadino giudica strategici e interconnessi: scuola, cultura e politiche giovanili. Inoltre Canovai per i prossimi anni si occuperà anche di percorsi di cittadinanza e pari opportunità.

Per Matto Franconi sono confermate le sue deleghe (sport, diritto alla salute, protezione civile e decentramento) e in più debutta come assessore ai lavori pubblici e ambiente e decoro pubblico e mobilità.

Marco Papiani, che continuerà a occuparsi di bilancio e numeri avrà anche l'assessorato al personale. Una delega delicata e strategica per l'azione politica che Millozzi vuole intraprendere andando a snellire la pubblica amministrazione e creare figure nuove che siano a cavallo tra la parte politica e quella amministrativa per rendere più efficiente il comune e garantire migliori servizi ai cittadini.

Rimangono al sindaco Simone Millozzi alcune delle deleghe più strategiche: l'urbanistica con una variante che deve finire il suo percorso istituzionale, la polizia municipale, le politiche del lavoro e la comunicazione.

Altri posti in consiglio comunale
Con la nomina degli assessori ora in consiglio comunale si liberano nuovi posti nel Pd e nella lista Insieme con Simone Millozzi (lista Aranciano). Per il Pd entrerà in consiglio comunale Floriano della Bella, Simone Cappelli, Giorgio Ciampalini, Fabio Roberto Tognetti. Per la lista Arancione invece il suo fondatore, Eugenio Leone



Tag

Ocean Viking, Salvini: "Con Conte Italia campo profughi d'Europa"

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Attualità