Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:PONTEDERA16°31°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 18 giugno 2024
Tutti i titoli:
corriere tv
Spagna, grande squalo martello al largo di Gran Canaria: il filmato del drone

Attualità venerdì 26 aprile 2024 ore 17:00

Rimozione amianto, accordo tra Comune e Vergero

L'ingresso al sito della Grillaia

I cittadini e le imprese di Lajatico potranno smaltire in modo agevolato i materiali in eternit alla Grillaia: "Obiettivo tutelare la salute di tutti"



LAJATICO — Un accordo del tutto simile, a Novembre scorso, era stato siglato dal Comune di Chianni con la Nuova Servizi Ambiente, società parte del Gruppo Vergero e proprietaria della discarica della Grillaia. Stavolta, però, è il Comune di Lajatico a firmare il protocollo d'intesa, che permetterà ai cittadini e alle imprese lajatichesi di smaltire l'amianto gratuitamente o a prezzo calmierato.

L'obiettivo dell'accordo, sottoscritto dal sindaco Alessio Barbafieri e dall'amministratore Mario Giusti, è appunto quello di incentivare la bonifica di manufatti contenenti amianto grazie alle agevolazioni economiche garantite dalla Nuova Servizi Ambiente.

La convenzione si ispira all’impegno di promozione degli interventi di rimozione dell’amianto ai fini della tutela della salute umana, supportata da piani europei e nazionali, ma anche regionali, come nel caso Piano della Regione Toscana, istituito nel 2013.

"L'amianto è un materiale cancerogeno che può causare gravi problemi di salute se non correttamente smaltito - ha commentato il sindaco Barbafieri - riteniamo che questa agevolazione possa contribuire a facilitare la rimozione di questo materiale ancora molto presente sul territorio comunale. Smaltire l'amianto in modo sicuro è un dovere per tutelare la salute pubblica e l'ambiente". 

Fin da subito, infatti, i cittadini e le imprese di Lajatico potranno avviare un iter dedicato e coordinato dal Comune per l’identificazione delle esigenze di bonifica e la conseguente garanzia di accesso allo smaltimento agevolato, quale incentivo fattivo alla rimozione dell’eternit.

"Siamo lieti di poter mettere a sistema e a disposizione della collettività le potenzialità del nostro sito - ha concluso Marco Vergero, presidente del gruppo omonimo - questa occasione è per noi un’importante opportunità per portare un cambiamento concreto su un territorio che intendiamo preservare, tutelare e promuovere. Ringraziamo il sindaco e l’amministrazione di Lajatico per aver voluto realizzare insieme questo intervento".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Vigili del Fuoco in azione in via Pietro Frediani: un'auto va a fuoco e le fiamme si propagano a un altro veicolo. In corso i rilievi per le cause
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Erica Fiumalbi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cultura