QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 13°19° 
Domani 16°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
lunedì 15 luglio 2019

Attualità mercoledì 30 novembre 2016 ore 14:30

Una rotatoria d'ingresso dalla Valdera a Volterra

La proposta arriva dall'assessore di Lajatico Paperini che scrive al collega volterrano Moschi: "Potenziamo la viabilità delle statali 439 e 439 Dir"



LAJATICO — E' piaciuta all'assessore al turismo Stefano Paperini l'apertura fatta alcuni giorni fa dall'amministrazione comunale di Volterra sullo sviluppo di un miglior dialogo e collegamento fra l'Alta Valdera e il colle etrusco. E' piaciuta così tanto che Paperini ha scritto direttamente al collega volterrano Paolo Moschi che si occupa di viabilità, sottolineando quali siano le strategie di sviluppo che la città del Colle a parer suo dovrebbe tener di conto in merito a scuola, sanità, turismo, e garantendo disponibilità da parte della sua amministrazione per il potenziamento delle strade statali 439 e 439 Dir oltreché per la realizzazione della cosiddetta rotatoria della Bonifica come simbolo dell'ingresso dalla Valdera verso Volterra. 

Ecco di seguito la lettera integrale inviata dall'assessore al turismo di Lajatico Stefano Paperini all'assessore alla viabilità  di Volterra paolo Moschi:

Caro Assessore,
leggendo giorni fa, la notizia di stampa dell'Amministrazione da te rappresentata quale Assessore alla Viabilità, che la politica strategica legata allo sviluppo turistico, sociale di Volterra e dell'intera Valdicecina guarda con grande interesse al miglioramento ed al potenziamento della viabilità della SS. 439 e SS. 439 Dir, al fine anche di potenziare un legame con la Valdera, mi viene spontanea una riflessione ed al tempo stesso raccolgo una opportunità di sviluppo anche per nostro territorio. Di quanto sopra, in qualità di Assessore al Turismo ed alle Attività Produttive del Comune di Lajatico e convinto sostenitore della nata Unione AltaValdera, non posso che concordare ed assecondare tali strategie di sviluppo, anche alla luce di alcuni aspetti fondamentali che l'Amministrazione Volterrana deve considerare: 

- assicurare alle Istituzioni scolastiche un sempre maggior flusso di studenti provenienti dalla Valdera ( oggi circa 1/3 della popolazione scolastica degli Istituti Volterrani;
- assicurare una facilità di accesso agli utenti /pazienti per arrivare all'Ospedale di Volterra frequentato già da molti cittadini dell'Alta Valdera;
- intercettare il flusso turistico Aeroportuale di Pisa e Navale di Livorno che attraverso la FI-PI-Li e la SS. 439 potranno più facilmente raggiungere il "Colle".

Negli ultimi anni, ero rimasto meravigliato, che nel dibattito politico codesta Amministrazione tendesse a spostare l'asse di sviluppo tentando di potenziare la SS. 68 in direzione Colle V. Elsa- Siena, tralasciando l'arteria della SS.439 come via di sviluppo secondaria. Pertanto, posso affermare, che in virtù di quanto sopra, questa Amministrazione si rende disponibile a fare la propria parte presso le Istituzione interessate affinchè tale progetto di sviluppo trovi la giusta considerazione politica e disponibili alla progettualità che apporti un miglioramento sia in termini di sicurezza, sia in termini di scorribilità del traffico della SS.439 e 439 Dir ed alla fattiva realizzazione sin da subito della ROTATORIA DELLA BONIFICA , anche come simbolo di ingresso dalla Valdera alla Valdicecina , ed il Teatro del Silenzio che sovrasta dall'alto, oltre al necessario intervento per garantire una sicurezza ad un incrocio divenuto pericoloso.

Assessore al Turismo
Stefano Paperini



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Lavoro

Sport