QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 18°33° 
Domani 19°29° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
domenica 25 agosto 2019

Attualità martedì 30 dicembre 2014 ore 14:45

​Legoli, l'ampliamento diventa operativo

L'impianto di smaltimento di Legoli
L'impianto di smaltimento di Legoli

Manca ancora la sentenza del Consiglio di Stato, ma intanto è arrivata l’autorizzazione dalla Provincia al conferimento di rifiuti nel nuovo sito



PECCIOLI — Passa il Natale e a Peccioli, insieme al Capodanno, arriva anche l’autorizzazione della Provincia a conferire rifiuti nella parte ampliata della discarica di Legoli.

Manca ancora la sentenza del Consiglio di Stato sul ricorso presentato da Wwf e comitati, ma intanto il sindaco Renzo Macelloni si dice entusiasta e in una nota stampa dichiara: “Con questo importante evento auguriamo a tutti un buon 2015. L’esito favorevole della sentenza come noi speriamo sarebbe di buon auspicio anche per l’opposizione”.

Iniziato nel 2011 per confermare la discarica di Legoli impianto strategico sul quadro regionale, dopo quattro ricorsi in sede giudiziale e amministrativa, il progetto di ampliamento arriva oggi a un importante risultato. “Alla fine del 2014 e come augurio per il 2015 possiamo annunciare non solo che l’ampliamento permette di conferire nel nuovo sito, cosa che avviene da alcuni giorni grazie all’autorizzazione – continua Macelloni – ma è importante perché su questo progetto c’è stata una accanita battaglia dei comitati e del Wwf tesa a impedire, con un processo di falsificazione e demonizzazione, tutta la nostra attività”.

“Oggi, dopo lunghe peripezie – ha aggiunto il sindaco – le nostre tesi, quelle della Provincia e quelle del Comune hanno dimostrato l’infondatezza di tanta disinformazione. Attualmente si dispone di un impianto con capacità di circa 5 milioni di metri cubi, questo significa che possono stare tranquille tutte quelle persone che direttamente e indirettamente lavorano presso l’impianto e in questa fase delicata salvano il loro lavoro. Il miglior modo – ha chiosato Macelloni – per augurare a tutti i nostri cittadini un Buon Anno”.

Resta ad oggi pendente il quinto e ultimo ricorso presentato nei mesi passati dal Wwf appoggiato dai gruppi d’opposizione pecciolese, ma nell’attesa dell’esito della sentenza il primo cittadino si dice tranquillo.

“Con la convinzione e l’augurio che la sentenza ci sia favorevole ancora una volta – ha concluso Macelloni – è anche un modo di auspicare per gli avversari di questa partita un buon 2015! Immaginate cosa potrebbe succedere se questa attività scriteriata che si protrae da un paio di anni avesse la meglio: quante persone vedrebbero compromesso irrimediabilmente il proprio lavoro così come, alla stessa stregua, sarebbe compromessa l’attività dell’amministrazione comunale. Sono convinto – ha detto infine il sindaco – che in quel caso le reazioni potrebbero essere davvero preoccupanti. Chiudendo positivamente questa partita potremmo anche trovare le condizioni per un dialogo sulle questioni che farebbero bene sicuramente a tutti, certamente anche all’opposizione”.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Sport

Cronaca

Attualità