QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 13 dicembre 2019

Attualità giovedì 22 gennaio 2015 ore 16:20

​L’energia di Vale sbarca al Teatro Era

Musica, ballo e divertimento per festeggiare la consegna della borsa di studio di ematologia istituita col lavoro dell’associazione I Love Vale



PONTEDERA — Una domenica di musica, ballo e divertimento per festeggiare, con lo stesso entusiasmo che aveva Valentina, una borsa di studio in Ematologia istituita grazie al progetto I Love Vale, nato dalla forza e dall’amore dei parenti e degli amici della 32enne nuotatrice scomparsa per colpa di un linfoma nel luglio del 2011.

“Mia figlia sarebbe stata felice se avessimo organizzato una grande festa per la consegna della borsa di studio – ha detto la mamma Laura Baldini – e così abbiamo fatto. In questi anni in cui abbiamo messo in piedi eventi e iniziative per raccogliere i fondi Pontedera ci ha dimostrato che, pur essendo una piccola città, gli abitanti hanno un grande cuore che ci ha permesso di poter realizzare il sogno di Valentina”.

Dopo l’ormai tradizionale maratona di nuoto e altre iniziative legate alla solidarietà, stavolta quindi l’appuntamento è per domenica 25 gennaio alle 17 al Teatro Era. “Stavolta non siamo in piscina – ha commentato il consigliere comunale e membro dell’associazione I Love Vale Damiano Bolognesi – in compagnia di altre associazioni del territorio come la Filarmonica Volere è Potere, lo Spazio Nu, l’Italy Dance Village e il duo acustico Kaboom”.

“Nonostante siamo quattro realtà diverse – ha aggiunto Marco Luschi dell’Italy Dance Village – abbiamo cercato di mettere in piedi uno spettacolo armonico che rispecchi quella che era l’energia e la voglia di vivere di Valentina”.

Una grande festa quindi, sostenuta anche dal Comune di Pontedera e dall’Ail. “Da sempre siamo in prima linea per la ricerca e l’assistenza a malati e famiglie – ha commentato Valentina Bertini dell’associazione contro le leucemie – ma tutto ciò non sarebbe possibile senza il supporto di persone come Laura, la famiglia e gli amici di Valentina. Spero che iniziative come questa vengano riproposte”.

Entusiasmo e appoggio anche da parte dell’amministrazione comunale che, attraverso l’assessore Marco Papiani, ha detto: “Siamo noi che ringraziamo loro per ciò che sono riusciti a realizzare e per dimostrare a tutti che da qualsiasi situazione, anche dalle più dolorose, si può tirar fuori un aspetto positivo. L’energia di Valentina – ha concluso – non è finita con lei, ma dopo di lei si è rafforzata e amplificata”.

Anna Dainelli
© Riproduzione riservata



Tag

Si assentava dal posto di lavoro, arrestato il sindaco di Scalea

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cultura

Attualità

Attualità