Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:30 METEO:PONTEDERA18°27°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 19 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
«Inginocchiati o ti sparo»: il video de Il Foglio della lite al ristorante di Albino Ruberti, capo gabinetto di Gualtieri

Lavoro mercoledì 28 maggio 2014 ore 19:35

La profumeria Limoni chiude anche a Ponsacco

La sede di Limoni a Ponsacco
La sede di Limoni a Ponsacco

Il punto vendita della catena di profumerie chiuderà a fine 2014 e si ritira definitivamente dalla Valdera. Altre lavoratrici a casa



PONSACCO — A fine anno un altro negozio lascia il corso di Ponsacco. La profumeria Limoni chiude i battenti dopo 10 anni di attività. Un'altra vittima della crisi dopo il punto vendita di Pontedera della stessa catena che aveva tirato definitivamente giù la saracinesca alcuni mesi fa. Ora anche le quattro commesse di Ponsacco dovranno trovare un nuovo lavoro. Una brutta notizia per le lavoratrici, ma anche per il tessuto economico del paese e per la Valdera, visto che a questo punto la catena di profumerie una della più grandi in Italia si ritira dai territori dell'Unione con la cessazione dell'attività del punto vendita di Ponsacco. Questa volta ad andare a casa saranno altre quattro lavoratrici tutte di età compresa tra i 36 e 40 anni – spiegano dalla Cgil - un'età delicata per ricollocarsi e inoltre si tratta di persone che hanno maturato una professionalità visto che da 10 anni lavorano nel punto vendita ponsacchino”.

“Si tratta di una ristrutturazione aziendale a livello nazionale – continuano i sindacalisti della Filcams Cgil – che è stata articolata in tre fasi, quella di Ponsacco è l'ultima fase e prevede la chiusura del punto vendita”. Proprio oggi però a Firenze è stato siglato un accordo che non fa sperare bene anche per gli altri punti vendita toscani – le lavoratrici del negozio di Prato e Montecatini infatti entreranno in cassa integrazione straordinaria”.

Sull'area pisana erano già stati adottati altri ammortizzatori sociali per gli altri lavoratori. A Cascina, Pisa, nel negozio lungo la Tosco romagnola e per il punto vendita dell'Ipercoop di Navacchio infatti le lavoratrici sono in solidarietà già da qualche mese.


© Riproduzione riservata


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Ti potrebbe interessare anche:

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un tratto della statale vietato al transito in entrambe le direzioni per caduta di alberi e rami sulla carreggiata. Il sindaco annuncia la riapertura
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Cronaca

Cronaca

Attualità