QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 12° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 23 gennaio 2020

Sport martedì 17 marzo 2015 ore 16:30

Match clou infrasettimanale per i granata

Al Mannucci arriva la capolista Ascoli e arriva da avversario Gigio Grassi, grande protagonista due anni fa della scalata alla C. Galli unico assente



PONTEDERA — Arriva la capolista Ascoli e arriva da avversario 'Gigio' Grassi, grande protagonista due anni fa della scalata alla C e l'anno scorso dei play off conquistati, mentre quest'anno aveva segnato 8 gol fino alla sua cessione di fine gennaio proprio alla squadra marchigiana con trascorsi anche di serie A.

In due anni e mezzo con la maglia granata, Grassi ha segnato 40 gol, di cui un terzo su rigore, gol e ne ha procurati molti altri, diventando uno del quartetto dei big e beniamini dei tifosi insieme ad Andrea Caponi, Andrea Arrighini e Paolino Regoli, ora tutti partiti per lidi vicini (Caponi e Arrighini al Pisa) e lontani (Regoli ad Avellino).

Mercoledì 18 è il Pontedera, quinto in classifica, a potersi permettere anche di... perdere perché ormai il suo primario obiettivo-salvezza non corre più pericoli, mentre il primo posto dell'Ascoli è a soli due punti avanti al Teramo dopo il pareggio interno (-2-2) dei marchigiani domenica scorsa col Gubbio. Partita dove 'Gigio' ha segnato un gol.

Ma la squadra granata di Indiani, reduce da un trionfale 4 a 0 a Prato, gioca sempre per vincere, tanto da esser ormai temuta da tutte le avversarie. La società fa appello ai tifosi per non far mancare il caloroso e numeroso appoggio alla squadra, mentre non ci sarà bisogno di riservare nessuno spazio alla tifoseria avversaria perché dopo gli incidenti di Pisa è scattato il divieto di trasferta per tre turni.

Nel Pontedera l'unico assente sicuro è Galli, che sconterà la terza giornata di squalifica e che continua a servire i pasti alla mensa della solidarietà in piazza Duomo, ma anche Libertazzi potrebbe mancare, per infortunio.



Tag

Di Maio «lascia» togliendosi la cravatta

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Sport