QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 10° 
Domani 10°16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 14 dicembre 2019

Attualità venerdì 27 marzo 2015 ore 18:30

Mille posti in trenta nidi, via alle iscrizioni

Dal 30 marzo al 27 aprile si potrà presentare domanda, entro il 30 maggio graduatoria definitiva. I costi delle rette negli asili privati e comunali



PONTEDERA — Mille posti in più di trenta asili nido, in parte comunali e in parte privati. L'Unione Valdera apre le iscrizioni per l'anno 2015/16 ai cittadini dell'Unione e non.

Lucia Ciampi sindaco di Calcinaia con delega all'unione per le politiche educative spiega: “I genitori potranno iscrivere i loro figli dal 30 marzo al 27 aprile. I piccoli devono essere nati tra il 1 gennaio 2013 e il 27 aprile 2014”.

Dove fare domanda - La domanda sarà compilabile sia on line (sul sito dell'Unione o dei Comuni) che in formato cartaceo, ritirabile ai vari sportelli comunali.

Le prime graduatorie verranno esposte entro il 15 maggio, l'iter si chiuderà entro il 30 maggio e fino al 25 giugno si potrà procedere con l'iscrizione, rifiutare o fare ricorso.

Priorità per le iscrizioni - Le priorità per le iscrizioni: “La prima – riprende Ciampi – è essere già iscritti nello stesso asilo, la seconda essere residenti nel Comune dove si presenta la domanda, poi essere residenti nell'Unione e per ultima essere residenti al di fuori dell'Unione Valdera”.

Costi rette asili - I costi delle rette sono consultabili sul sito dell'Unione Valdera e variano a seconda dell'istituto: “Gli asili privati – spiega Ciampi - hanno costi che decidono autonomamente, quelli comunali hanno lo stesso diverse priorità e diversi costi anche se a me piacerebbe che quelli comunali si uniformassero sulle rette. Per avere agevolazioni sulle rette serve l'indicatore Isee”. Per adesso sono disponibili solo i costi degli asili privati, ma quelli comunali avranno le tariffe tra pochi giorni.

La normativa prevede il 33 per cento di posti rispetto ai nati. I dati parlano di circa tremila nati nei Comuni dell'Unione e i 1030 posti rappresentano una percentuale di oltre il 34 per cento.

L'accordo con Piaggio – Ciampi annuncia: “L'Unione sta raggiungendo in questi giorni un accordo con la Piaggio per fare sconti ai figli dei dipendenti negli asili privati”.

Pochi iscritti nel 2014 – Nonostante gli oltre mille posti disponibili anche lo scorso anno, solo 900 sono stati occupati, con un centinaio rimasto vacante nei vari asili.

Curiosità, Santa Maria a Monte ancora dentro – Nell'elenco degli asili disponibili compaiono anche due istituti nel Comune di Santa Maria a Monte: “Sì – conferma Ciampi – il Comune di Santa Maria a Monte fa ancora parte di questi accordi che sono validi fino a luglio per cui i cittadini santamariammontesi possono far iscrivere i propri figli”.

René Pierotti
© Riproduzione riservata



Tag

Sardine a Roma: la vista dall'alto di piazza San Giovanni

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

Attualità

Cronaca