QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°24° 
Domani 15°19° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
mercoledì 23 ottobre 2019

Cronaca mercoledì 04 giugno 2014 ore 17:47

Multe a Capannoli: ecco le immagini del semaforo non visibile

Le foto dimostrerebbero che un anno fa, quando l'impianto T-red scattò centinaia di multe in pochi giorni, il semaforo era "nascosto" dalla vegetazione



CAPANNOLI — La battaglia dei cittadini contro l'impianto semaforico di Capannoli, lungo la via Volterrana, dotato di dispositivo T-red per rilevare la targa di chi passa con il rosso, continua. 

Dopo che recentemente si è svolto anche un sopralluogo del giudice di Pace per un ricorso di un cittadino multato, a suo parere ingiustamente, adesso arrivano anche le foto che dimostrano che circa un anno fa a causa della vegetazione della case vicine all'impianto il semaforo non era ben visibile 

Al momento il giudice non si è ancora pronunciato sul ricorso ma Qui News Valdera ha raccolto la storia di un cittadino multato e le foto da lui scattate; foto che dimostrerebbero il fatto che l'impianto semaforico al tempo della multa era scarsamente visibile per chi arrivava da Volterra.

"Le immagini – spiega il cittadino multato - dimostrano, senza timore di smentita, che nel momento in cui sono state scattate e almeno, nei tre mesi precedenti, la segnaletica verticale che per legge deve avvertire gli automobilisti della presenza del semaforo non era visibile. Chi nutrisse dubbi circa l'arco temporale nel corso del quale la visibilità della segnaletica era interdetta, può documentarsi sulla velocità vegetativa del leccio (nome comune per quercus ilex, appartenente alla famiglia delle Fagaceae) albero che, nel caso specifico, si era interposto tra la visuale degli automobilisti e l'avviso stradale".

“Per quanto riguarda la vicenda del giorno in cui sono stato multato – continua l'automobilista - percorrevo la Via Volterrana, strada tra l'altro poco conosciuta perché poco frequentata, a causa della visita pediatrica di mia figlia di tre mesi. Non avendo trovato posto a Pisa il Cup mi aveva dato appuntamento a Volterra. La visita della bambina è avvenuta alle 19".

Poi l'automobilista che sta sostenendo le sue ragioni davanti al giudice di Pace continua e spiega: “All'imbrunire alla sera, quando piove, non andare adagio e guidare con prudenza lungo la via Volterrana, può significare trasformare una visita pediatrica in un drammatico incidente, considerando che avevo a bordo i miei tre bambini. E come non bastasse ci si mette un impianto semaforico, che contrariamente a quanto afferma la pubblica amministrazione, non era né ben segnalato né visibile, in quanto la vegetazione priva di manutenzione lo copriva e ricevo in "premio" una multa di 166,00 euro e 6 punti di decurtazione dalla patente. La foto scattata dal T-red è delle 21”.

Ma come se non bastasse il cittadino aggiunge: “Ho percorso circa 700 mila chilometri in vita mia tra Italia e Europa, anche in paesi meno sviluppati dell'Italia, e non mi sono mai ritrovato in una situazione di pericolo del genere. Io ho trenta punti sulla patente”.

“Quando mi è stata notificata la multa, mi sono recato prima a Capannoli per capire e successivamente a Peccioli per prendere visione del filmato presso i vigili e lì ho subito notato e fatto notare al vigile preposto che il semaforo rosso era in parte coperto da vegetazione. Considerando che il T-red è posizionato nel mezzo alla strada, l'autista che è decentrato nella sua corsia di destra non poteva vedere il semaforo”.

La comandante dei vigili dell'Unione dell'Alta Valdera – conclude l'automobilista - che ho incontrato quando ho ritirato i fotogrammi, sostiene che il semaforo è ben visibile e ben segnalato; questa affermazione come si dimostra dalle foto a mio parere non è vera, in quanto si riesce a vedere i segnali soltanto camminando a piedi sul marciapiede dal lato opposto perché completamente ricoperti dalla vegetazione come del resto il lampione che li dovrebbe illuminare la notte”.



Tag

Show del leghista Ciocca al Parlamento Ue: lancia scatola di cioccolato turco alla presidenza

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Attualità

Sport

Lavoro