QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
PONTEDERA
Oggi 17°32° 
Domani 18°28° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
sabato 24 agosto 2019

Cronaca venerdì 31 gennaio 2014 ore 20:14

Ponsacco, 25 evacuati e 1500 persone senza acqua e luce

Questa la stima fatta dalla Provincia. Per l'esondazione in via Chiavaccini anche 4 strade chiuse e 40 volontari impegnati nei soccorsi



PONSACCO — Questa la situazione, secondo il punto fatto dagli uffici della Provincia, nel comune Ponsacco dopo la prima, e speriamo anche l’ultima, giornata di esondazioni del fiume Era. Nella cittadina del mobile ci sarebbero 25 persone evacuate in attesa di definizione, altre 1500 senza servizi di acqua, luce e gas in zona di via Chiavacci, più quattro strade chiuse. Sul posto, per le operazioni di assistenza alla popolazione, sono stati impiegati circa 40 volontari.

“Sul complesso territorio provinciale – ha detto il presidente della Provincia Andrea Pieroni – si sta componendo un quadro nel quale vi sono ancora alcuni scenari di preoccupazione, come il tratto d’argine minacciato dall’erosione a San Miniato e purtroppo rimane la consapevolezza di come la giornata di oggi lascerà sul campo una considerevole scia di danni, penso a Ponsacco dove la acque adesso stanno rifluendo. Da domani se ne inizierà la conta”.

“Di fronte a eventi come questi e come il danno che ha colpito Volterra – ha aggiunto Pieroni – non si può che rinnovare l’appello a Stato e governo per una risposta adeguata in ordine all’esigenza pressante di mettere a disposizione le risorse per mettere in sicurezza territori e popolazioni. In tal senso – ha concluso il presidente – bisogna passare dalle parole ai fatti, per evitare che urgenze e criticità si verifichino, come invece è accaduto in questi ultimi anni, con un tasso di crescita esponenziale”.

Oltre alla tragica situazione di Ponsacco, in provincia di Pisa le esondazioni e le frane hanno colpito anche i territori di San Miniato e Volterra. Nel primo comune, secondo gli uffici dell’Ente ci sono, ad ora, 1200 persone evacuate, 150 ospitate nel palazzetto dello sport. Le strade chiuse sono via Volterrana, via Balconevisi e via Stibbio, i sottopassi in zona Cascine di Lari, San Romano Ferrovia. Quaranta i volontari che sono impiegati nelle operazioni di assistenza alla popolazione. A Volterra, dove si è verificato il crollo per una trentina di metri delle antiche mura, invece, le strade sono attualmente aperte. Il fronte della frana è di circa 40 metri e ha reso necessaria l’evacuazione di 12 famiglie. Sia a Ponsacco che a San Miniato inoltre, è stata richiesta una motopompa per effettuare interventi di soluzione per gli allagamenti.

Alluvione Ponsacco - Carlo della Santina - 31 Gennaio 2014


Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Sport

Cronaca

Attualità