Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:11 METEO:PONTEDERA15°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Amadeus e gli ascolti del Festival: «C'è la concorrenza del calcio e poi il Paese è come se vivesse una guerra»

Cronaca martedì 07 gennaio 2020 ore 09:41

"Offese razziste a quattro nostri giocatori"

L'Urbino Taccola sul proprio profilo fb dopo la trasferta a San Donato: "Offese che fanno male non solo a questi ragazzi". La replica del ds maremmano



ORBETELLO — Un episodio di razzismo si sarebbe verificato durante la partita San Donato - Urbino Taccola, valida per il campionato di promozione e disputata nel Comune di Orbetello, in Maremma.

A darne notizia è la stessa società calcistica del Comune di Vicopisano, attraverso i propri profili social. Al di là della partita, terminata con una vittoria dei padroni di casa (2-0), la società di Uliveto Terme dal proprio profilo fb ha scritto: "Nota negativa, molto negativa è stato il comportamento del pubblico che ha dato il peggio del peggio di quello che sono i loro sentimenti umanitari, infatti una buona parte di questi antisportivi per tutta la durata dell'incontro hanno offeso con parole pesanti e razziste i quattro ragazzi di colore che militano nelle file dell'Urbino Taccola".

"Offese - hanno aggiunto - che fanno male non solo a questi ragazzi ma a tutti coloro che credono ancora che nello sport non esistono sentimenti razzisti e in campo ci si distingue solo per il colore delle maglie, offese fatte verso chi ha il colore della pelle diverso dal nostro sono offese che fanno male allo sport e in un contesto del genere l'arbitro dell'incontro doveva intervenire per sanzionare queste invettive e speriamo lo menzioni nel suo rapporto"

Maggiori ragguagli sulla situazione si avranno quando uscirà il bollettino del giudice sportivo, nei prossimi giorni.

A sostegno della causa è intervenuto anche l'assessore del Comune di Vicopisano, Andrea Taccola: "Poco da commentare per quello che è stata la cronaca della partita anche se i termali non hanno meritato la sconfitta per la bontà del gioco espresso in campo. Sugli spalti però non si è celebrata una giornata di Calcio e di Sport. La compagine ulivetese annovera nel proprio organico quattro ragazzi di colore che ormai per quello che caratterizza gli ulivetesi, il grande cuore rossocrociato, sono diventati nostri paesani, concittadini vicaresi e simbolo del nostro sodalizio. I nostri quattro ragazzi sono stati più volte insultati e sbeffeggiati in maniera offensiva e razzista. Lo Sport è tutt'altra cosa, è inclusione, è partecipazione, è coinvolgimento; non possiamo come ulivetesi, vicaresi ed anche come Amministrazione Comunale tollerare che la dignità del nostro calcio, del nostro Sport, sia infangato o contaminato da questi beceri che la domenica hanno la sola e pessima cultura di offendere la dignità di questi ragazzi che si spendono e si impegnano per la nostra gloriosa maglia. Uliveto calcistica, gli sportivi vicaresi tutti ed anche noi Amministratori che rappresentiamo il Comune di Vicopisano condanniamo questo obbrobrioso atteggiamento di alcuni sostenitori maremmani che con il loro comportamento hanno danneggiato il loro territorio e la loro squadra che al contrario sono conosciuti ed apprezzati per la loro accoglienza, danneggiando conseguentemente anche lo Sport ed il Calcio in generale! Uliveto e Vicopisano non si piegheranno mai a questi atteggiamenti anzi ne faranno/faremo un battaglia in tutte le sedi opportune partendo anche dalla Federazione Italiana Calcio Toscana Lega Dilettanti chiedendo la sconfitta della partita a tavolino".

Nel frattempo GrossetoSport ha raccolto la dichiarazione del direttore sportivo della squadra maremmana, Donato Zauli. Il dirigente ha detto il "fatto è riferito ad una sola brutta parola detta da un anziano alla rete. Naturalmente come società condanniamo tale episodio confermando che da sempre siamo contro ogni forma di razzismo a qualsiasi livello”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

Attualità