Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:00 METEO:PONTEDERA18°31°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei, Belgio e Danimarca si fermano al 10' per il tributo ad Eriksen

Elezioni sabato 04 maggio 2019 ore 15:27

Orlando e Muroni a Pontedera per Franconi

Alessandra Nardini e Andrea Orlando

Il vicesegretario nazionale del Partito democratico e la deputata di Liberi e Uguali faranno tappa in città a sostegno di Matteo Franconi



PONTEDERA — I democratici pontederesi e “Progetto Pontedera” iniziano la campagna elettorale per Matteo Franconi sindaco con il vicesegretario nazionale del Pd Andrea Orlando e la deputata di Leu Rossella Muroni. 

Lunedi 6 maggio, alle 21,15 nella saletta Carpi in via Valtriani, è organizzata una tavola rotonda alla quale parteciperanno, oltre agli  ospiti già citati, la consigliera regionale Alessandra Nardini, i rappresentati dell’associazionismo, del volontariato e della cooperazione, impegnati sul tema. L'argomento scelto per l’incontro è “Solidarietà e sicurezza, accoglienza e legalità: un nuovo patto per le città”. 

"Le forze del centrosinistra - ha sottolineato il segretario comunale dem, Floriano Della Bella - scelgono il terreno sul quale Salvini e la Lega hanno costruito il loro consenso: sicurezza e lotta all’immigrazione. Un anno di governo gialloverde ha tuttavia messo in evidenza i limiti e le  contraddizioni di un’azione basata su slogan e propaganda. Non c’è infatti più sicurezza nel Paese né più ordine, solo più odio sociale, meno umanità e la mancanza di una qualsiasi strategia nei confronti del fenomeno migratorio".

"A Pontedera - ricorda ancora il segretario dem - il governo locale ha invece provato, in questi anni, a tenere distinti i due piani: la sicurezza non è solo questione di ordine pubblico. Oggi la destra, con la complicità dei cinquestelle, alimenta la paura e l’odio sociale, attribuendo le responsabilità della crisi economica all’arrivo degli immigrati e di chi fugge da guerra e povertà; delegando ai privati cittadini la possibilità di farsi giustizia da soli come nel far west".

"Il Partito Democratico, il centrosinistra, pensano che il modello sia un altro - conclude Della Bella -, senza subalternità, imbarazzi o reticenze. Assieme al tessuto associativo del territorio, a Pontedera, come in Toscana, si è sviluppata una politica dell’inclusione e dell’accoglienza che al di là della retorica “antibuonista” è l’unica prospettiva concreta per la gestione di fenomeni demografici e sociali destinati a caratterizzare il nostro tempo ancora a lungo. Nell’affermazione di questo profilo politico e culturale il centrosinistra a Pontedera non ha mai avuto tentennamenti e con la stessa, laica, determinazione intende costruire una piattaforma di governo anche per i prossimi anni. Lunedì 6 maggio sarà quindi un’occasione di dibattito e approfondimento sull’argomento".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le fiamme divampate nel pomeriggio in località Colle del Rosselmini - La Croce. Il Comune invita a fare attenzione e a non intralciare l'antincendio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Nila Biasci nei Doveri

Martedì 15 Giugno 2021
Onoranze funebri
Mancini & De Santi Capannoli, Fornacette
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca