Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:25 METEO:PONTEDERA9°  QuiNews.net
Qui News valdera, Cronaca, Sport, Notizie Locali valdera
martedì 30 novembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Firenze, assalti con esplosivo agli sportelli bancomat: ecco come agivano

Attualità martedì 21 settembre 2021 ore 09:34

È morto a 44 anni geometra ed ex calciatore

Lo stadio Brunner di Forcoli (foto di Piero Frassi)
Lo stadio Brunner di Forcoli (foto di Piero Frassi)

Lutto nella comunità di Forcoli e in tutta la Valdera per la morte di un uomo stimato e conosciuto per la sua passione e il suo impegno



PALAIA — Forcoli e la Valdera piangono Massimiliano Bonsignori, 44 anni. L'uomo è deceduto a causa di una malattia contro la quale ha combattuto a lungo ma che alla fine ha avuto la meglio.

Bonsignori lavorava come geometra ed era stato un calciatore dilettante, dopo le giovanili nel Forcoli aveva militato nel Tre Torri Terricciola. Le due squadre hanno ricordato Bonsignori sui social. Anche il sindaco Marco Gherardini ha espresso cordoglio: "Una scomparsa che sconforta tutta la nostra comunità. L’Amministrazione comunale abbraccia la famiglia Bonsignori in questo momento di profondo dolore".

Bonsignori giocava come difensore, lascia un figlio adolescente e i genitori Maria e Andrea, quest'ultimo anche storico presidente del Forcoli. 

I funerali dell'uomo sono in programma oggi alle 15,30 nella chiesa di Forcoli.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Sono 6 i Comuni del territorio che, nelle ultime 24 ore, hanno registrato nuovi casi di positività al coronavirus. Il dettaglio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze

Qui Condoglianze - Elenco necrologi

Lando Desideri (Il tassista)

Domenica 28 Novembre 2021
Onoranze funebri
MISERICORDIA Pontedera
Onoranze Funebri


Ultimi articoli Vedi tutti

Cultura

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS